‘Ndunderi a modo mio

I ‘ndunderi sono una pasta campana che venivano fatti con farina, latte cagliato, tuorli d’uovo e formaggio di vacca grattugiato.
La ricetta che trovate in questa pagina invece  propone dei ‘ndunderi rivisitati, diciamo che gli ho preparati con quello che avevo a disposizione in frigo e conditi con del sugo al pomodoro e provolone, sono venuti veramente deliziosi!

'Ndunderi
Ingredienti per 2 persone:

125 gr di ricotta vaccina
100 gr di farina
1 uovo
15 gr di grana grattugiato
noce moscata, pepe, sale
salsa di pomodoro
100 gr di provola

‘Ndunderi a modo mio

Procedimento:
Mettete in una ciotola la farina, la ricotta, l’uovo, il sale, il pepe, la noce moscata ed il grana ed iniziate a mescolare fino ad ottenere una palla omogenea che mettete a riposare per un’ora in un luogo asciutto.
Trascorsa l’ora prendete l’impasto, e formate un cordone (come per fare gli gnocchi), tagliatelo a tocchetti e metteteli da parte in un ripiano infarinato fino a quando non avrete finito l’impasto.
Mettete l’acqua salata a bollire, versate gli ‘ndunderi e fate cuocere per 15 minuti (controllate eventualmente assaggiando se sono cotti abbastanza).
Scolateli, versateli in un tegame con la salsa di pomodoro e mescolate bene, ora potete ricoprire il tegame con la provola tagliata a fettine e cuocere oppure io ho deciso di fare delle monoporzioni usando le cocotte di terracotta, coprendo ognuna con della provola.
Infornate le cocotte in forno preriscaldato a 200° per 5 minuti, il formaggio dovrà sciogliersi.
Servite gli ‘ndunderi ancora belli fumanti!

Precedente Zucchine sabbiose Successivo Pollo light con ripieno cremoso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.