Frittelle di asparagi selvatici

Ogni anno i miei suoceri vanno a caccia di asparagi selvatici in Sardegna, e quando ne trovano è il momento di fare le frittelle, una goduria per il palato.
Visto che non si trovano tutto l’anno di solito li lesso e li trito e poi mi faccio le bustine con già la dose per due persone da congelare.
frittelle di asparagiIngredienti x 2 persone:
80 gr di asparagi selvatici lessi
1 uovo
2 cucchiai rasi di farina
sale qb
pepe qb
olio per friggere

Frittelle di asparagi selvatici

Procedimento:
Tritate gli asparagi selvatici precedentemente lessati ed uniteli in una ciotola insieme all’uovo, i cucchiai di farina, un pizzico di sale e del pepe.
Deve formarsi una specie di pastella, se dovesse essere troppo liquida non esitate ad aggiungere altra farina.
Prendete una pentola, mettete un bel pò di olio ed una volta che ha raggiunto la temperatura versate il composto a cucchiaiate.
Durante la cottura continuate a girarli fino a quando risulteranno di un colore marroncino.
Asciugateli con della carta e serviteli a tavola, se preferite potete presentarli sia caldi che freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.