Casatiello napoletano – Ricetta della tradizione

Il castiello non è un tortano, ed un tortano non è un casatiello. E’ bene fare chiarezza su questo aspetto.

IL vero CASATIELLO NAPOLETANO è un rustico fatto con la pasta di pane e viene impastato con l’aggiunta di salumi e formaggi misti tagliati a cubetti. Una volta arrotolato e messo in una teglia con foro centrale, vengono adagiate sopra le uova crude e con una parte di impasto vengono fatte delle croci per racchiduere ogni uovo.
A differenza del TORTANO che invece prevede che le uova vengano messe nell’impasto, sode, insieme ai salumi ed ai formaggi.

UN PO’ DI STORIA:
A Pasqua era solito nelle famiglie partenopee, fare un tagliere ricco di salumi e formaggi da servire il giorno di Pasqua.
Naturalmente qualcosa rimaneva, e non si poteva buttare via, per questo motivo è nata l’idea di realizzare questo “pane” aggiungendo i resti del giorno prima. Questo rustico poi veniva portato come pranzo il giorno di pasquetta durante le scampagnate.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina
  • 200 ml di acqua
  • 3 gr di lievito di birra
  • un cucchiano di miele
  • un cucchiaino abbondante di sale
  • 100 gr di sugna
  • olio evo un cucchiaio
  • 100 gr di provolone piccante
  • 100 gr di provolone dolce
  • pecorino e parmigiano grattugiato
  • salame tipo napoli
  • pancetta
  • prosciutto cotto
  • pepe nero
Potrebbe interessarti anche 👉 PASTIERA DI GRANO NAPOLETANA e COLOMBINE E CONIGLIETTI DI PASTA DI PANE

La prima cosa da fare per la preparazione del casatiello è la pasta di pane.
Quindi prepariamo i 500 grammi di farina ed uniamoci circa 200 ml di avcqua tiepida nella quale scioglieremo 3 grammi di lievito ed un cucchiaino di miele (se non lo avete sostituite con lo zucchero).
Quest’ultimo serve per aiutare la lievitazione.
Io utilizzo l’impastatrice ma potete lavorare anche a mano ovviamanete.

Unite prima l’olio, poi il sale ed infine lo strutto. Quando l’impasto non si attaccherà piu’ alle pareti della planetaria, allora sara’ pronto.

Lo strutto pero’ potrebbe ammorbidire troppo il panetto, per cui se è necessario, aggiungete altra farina.

CONSERVATE UN PEZZETTINO DI IMPASTO

VARIANTE NUM. 1 Passate tutto su una spianatoia ed incorporate i salumi ed i fomraggi poco alla volta continuando ad impastare, cosi’ che tutti gli ingredienti diventino una cosa sola con l’impasto. Create dunque un serepentello ed adagiatelo su una teglia con foro centrale, ben infarinata.

VARIANTE NUM.2 Stendete il panetto su una spianatoia, ed adagiate i salumi ed i formaggi sopra, dopodichè arrotolate l’impasto su se stesso e create un serpentello. Adagiate quest’ultimo su una teglia infarinata con il foro centrale.

Se optatate per la variante numero uno, il condimento sarà ben mescolato con la pasta di pane ed avrete fettine di casatiello ricche di condimento. (Foto 4)

Se invece scegliete la variante numero due, il condimento si posizionera’ solo sulla parte superiore del rustico ed avrete delle fettine per meta’ condite e l’altra metà no. ( Foto 3)

Una volta creato il sepentello adagiate le uova su di esso, io ne utilizzo 3/4 e con il pezzettino di impasto rimasto create delle striscioline, ne servono due per ogni uova e messe a croce su di esse. (Foto 1)

LIEVTIAZIONE:
Il casatiello richiede una lunga lievitazione, l’impasto dovrà raddoppiare il suo volume. (Foto 2)


LIEVITAZIONE NUM 1: Formate un panetto e lasciatelo riposare per due/tre ore. Dopdichè lo riprendete, e create il serpentello e lo mettete nel ruoto. Ci mettete le uova, fate le croci con l’impasto che resta e fate lievitare fino a che il panetto non sia raddoppiato di volume.

LIEVITAZIONE NUM. 2: Create direttamente il serpetello, mettelo nel ruoto con le uova e lasciatelo lievitare l’intera nottata.

E’ ora di infornare. Preriscaladate il forno a 180° ventilato per circa un’ora. La cottura dovrà essere lenta. Quando sarà ben dorato il casatiello sarà pronto. Mi raccomando a non farlo cuocere troppo altrimentirisulterà secco. ( Foto 5)

Se la ricetta vi è piaciuta continuate a seguirmi.
Buon Appetito e Buona Pasqua
Ida

TROVATE TUTTE LE MIE RICETTE SULLE MIE PAGINE SOCIAL
▶ YOUTUBE
📸 INSTAGRAM
👍 FACEBOOK
👩‍🍳 BLOG
5,0 / 5
Grazie per aver votato!