tortelloni ricotta e spinaci

Per questa ricetta gli ingredienti principali sono pazienza e manualità, ma vi assicuro che creare la pasta fresca è sempre un’emozione. Con queste dosi riuscirete a fare fino a 60 tortelloni, dimezzate le dosi se non siete un esercito in famiglia!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta all’uovo

  • 400 g farina di semola rimacinata
  • 4Uova
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

per il ripieno

  • 600 gSpinaci
  • 500 gRicotta
  • 8 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 1uovo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Noce moscata

per il condimento

  • 80 gBurro
  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP
  • 1 ramettoSalvia

Preparazione

  1. Preparate la sfoglia impastando tutti gli ingredienti, io ho utilizzato la planetaria con il gancio a spirale a velocità media per circa 5 minuti.

    Mettete l’impasto in frigo per almeno 30 minuti, mentre nel frattempo preparate il ripieno. Cuoci gli spinaci con un leggero soffritto di olio e cipolla, quando sono cotti strizzateli bene con l’aiuto di un colino e frullateli. Fate colare anche l’acqua della ricotta e aggiungetela agli spinaci con il parmigiano, l’uovo e i condimenti.

    Prendete la sfoglia dal frigo e stendetela sottilissima con il tirapasta, oppure con un mattarello, metodo sicuramente più faticoso ma io lo preferisco per la rugosità che da alla sfoglia!

    Tagliate dei quadrati di 10 cm per lato, riempi con un cucchiaino abbondante di ripieno al centro, poi fai la chiusura a tortello, chiudendo prima a triangolo lungo la diagonale del quadrato, poi risvoltando i due angoli opposti verso il centro. Chiudi bene i bordi per non far fuoriuscire il ripieno.

  2. Metti a bollire dell’acqua in una pentola, cuoci i tortelloni in acqua bollente salata per 5/6 minuti.

    Riscalda un tegame con il burro e la salvia nel forno a 180°C finché non si scioglie il burro, quando la pasta è cotta scolatela con una schiumaruola per non rovinarla e conditela nel tegame, aggiungendo parmigiano a piacere.

  3. Lasciatemi un commento per farmi sapere com’è andata nelle vostre cucine! Aspetto le vostre foto!

    Fefa

Questa ricetta di pasta fresca è ottima per ogni tipo di ripieno, potete sbizzarrirvi come più volete!

/ 5
Grazie per aver votato!