Strudel di mele

Chi non lo ama? D’inverno è un must, nelle splendide baite di montagna che l’Italia ci offre una fetta di strudel caldo che profuma di cannella con un ciuffo di panna accanto è il comfort food per eccellenza…
Oggi vi lasciamo la versione di Fefa, che è superfacile, senza uvetta ma con i mirtilli rossi e delle meravigliose noci pecan croccanti al suo interno come sorpresa… Cosa aspettate?! Sappiamo che avete 4 mele in frigo pronte per essere trasformate in quest’icona dei dolci invernali.

Vogliamo vedervi sfornare i vostri strudel! A voi questa ricetta piace? Noi in famiglia abbiamo pareri discordati… Fefa, ovviamente la ama. Soph ha approvato questa versione con i mirtilli rossi anziché l’uvetta, e le noci dice che sono una piacevole sorpresa… mentre per Flo è proprio no, qualunque cosa contenga la cannella per lei è bandita!

Ora bando alle ciance, mettiamoci a impastare!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 190 gfarina 00
  • 90 mlacqua
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioaceto
  • 1 pizzicosale

per il ripieno

  • 4mele renette
  • 120 gmirtilli rossi essiccati
  • 60 gzucchero di canna
  • 1 cucchiainocannella in polvere
  • succo di 1 limone

per decorare

  • 30 gzucchero a velo
  • q.b.panna montata

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete i mirtilli essiccati a bagno in un bicchere d’acqua.

    Dopodiché impastate velocemente a mano o con l’impastatrice tutti gli ingredienti necessari per creare un panetto di pasta strudel (o pasta matta).

  2. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e mettetelo in frigo per 30 minuti.

    Pelate e tagliate ora a fettine sottili le mele e irroratele del succo di un limone per non farle annerire. Mescolatele con lo zucchero di canna e la cannella.

    In un sacchetto di plastica mettete ora le noci pecan e rompetele con il matterello per ottenere una granella grossolana.

    Accendete il forno a 180°C statico.

    Stendete ora la pasta strudel sottile in un foglio di circa 80×50 cm aiutandovi infarinando leggermente di tanto in tanto il piano di lavoro ed il mattarello. Tenete il lato più corto verso di voi.

    Disponete le mele su tutta la superficie in maniera uniforme, poi i mirtilli essiccati e le noci pecan.

  3. Adesso prendete delicatamente le estremità del rettangolo di pasta e pian piano avvolgete il rotolo avvicinandovi verso di voi. Chiudete bene i bordi e fate attenzione a non bucare la pasta per non far fuoriuscire il ripieno.

    Aiutandovi con due spatole spostate lo strudel su una teglia con carta forno. Tenete il lato della chiusura dello strudel in basso.

  4. Infornate ora a 180°C in forno caldo per circa 45/50 minuti. Spegnete il forno e lasciate lo strudel altri 5 minuti dentro il forno con uno spiffero aperto.

    Quando si sarà completamente raffreddato, cospargetelo di zucchero a velo (io lo mescolo con un pizzico di cannella in più perché mi piace veramente tanto!!) e servite la fetta calda con un ciuffo di panna montata non zuccherata accanto.

    Fatemi sapere come è andata con questa bontà!

    Fefa

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.