Polpette patate e zucchine con crema allo yogurt e senape di Digione

Questa ricetta è una di quelle che ho fatto per propinare ad Ale le verdure sotto mentite spoglie. No, Ale non è mio figlio ma il mio compagno, che in quanto a gusti è però equiparabile ad un bambino e ogni volta mi devo inventare mille peripezie per fargli mangiare un po’ di roba vegetale. E poi è le polpette sono facili facili e cotte al forno.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniper circa 12 polpette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpatate (lesse, schiacciate)
  • 200 gzucchine (grattugiate)
  • 1 cucchiaioParmigiano Reggiano DOP
  • 2 cucchiaiPangrattato
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

per la salsa allo yogurt e senape

  • 100 gYogurt greco
  • 1 cucchiainoSenape di Digione
  • 1/2Succo di limone
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Lessate le patate intere in una pentola con acqua, dopo circa 40 minuti sbucciatele e schiacciatele bene. Nel frattempo grattugiate le zucchine, mettetele in un colino con un po’ di sale, schiacciatele con una forchetta per far colare la loro acqua e tenete da parte mentre cuociono le patate.

    Mescolate tutti gli ingredienti e formate delle polpette schiacciate del diametro di circa 4 cm. Accendi il forno a 200°C circa ventilato, impana le crocchette con un po’ di pangrattato e prima di infornate versa un filo d’olio sulla superficie delle polpette per permettere la doratura. Fai cuocere in forno per 20 minuti circa.

    Preparate ora la salsa allo yogurt mescolando lo yogurt, la senape e aggiustatela di sale e pepe. Servite in una coppetta a parte e dosatela a piacere con le polpette calde.

  2. Questa è la classica ricetta veloce salvacena, provare per credere!

    Fatemi sapere come sono andate le vostre versioni della ricetta taggandoci su instagram @cookinsis.

    Fefa

note

Abbinatele con le salse che più preferite oppure potete provare sostituendo la stessa quantità di melanzane, saranno ottime.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.