flan di zucca su fonduta di parmigiano

L’ultima volta che ho preparato questi flan è stato domenica scorsa per un brunch improvvisato in un’ora di tempo.
Qui vi mostro la versione dello scorso San Valentino, con una goduriosa crema al Parmigiano Reggiano DOP e gocce di riduzione di aceto balsamico.
Sono due settimane che ormai sono convinta che questa quarantena mi spingerà ad ogni limite fisico, psicologico e culinario!
E dato che è l’occasione giusta, ne approfitto per ricordarvi a tutti, #stateacasa !

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gZucca mantovana
  • 80 gParmigiano Reggiano DOP
  • 3Uova
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Noce moscata
  • 1 ramettoTimo

per la fonduta

  • 250 gPanna fresca liquida
  • 150 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1Tuorlo (facoltativo)
  • 1 cucchiaioFecola di patate (facoltativo)
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Per il flan iniziate tagliando la zucca pulita a fettine con la buccia; salate, pepate e infornate in forno statico a 200°C per 20/25 minuti. Non spegnere il forno.

    Cotta la zucca, eliminate la buccia e tagliatela a pezzetti.

    In una ciotola a parte, rompi le uova e mescola con parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Unisci la zucca e trita tutto con un mixer.

    Ungi con poco olio gli stampini e versa l’impasto. Sistema le 4 cocotte in una teglia con bordi alti almeno 5 cm riempita di acqua fino a coprire i 2/3 degli stampini.

    Cuoci in forno per 40 minuti abbondanti, nel frattempo preparate la fonduta di parmigiano, per la quale basta sciogliere a bagnomaria il parmigiano con la panna e aggiunge la noce moscata e il pepe. Si possono aggiungere un tuorlo e un cucch. di amido di mais per addensare la salsa, ma io non l’ho mai ritenuto necessario.

    Versa un cucchiaio abbondante di fonduta, posiziona il flan al centro del piatto, decora con timo o gocce di glassa di balsamico.

  1. Spesso io vario la salsa di accompagnamento, questa infatti l’ho ottenuta mescolando della curcuma in pochissimo latte tiepido, giusto per scioglierla, mescolato con panna da cucina e una grattugiata di zenzero fresco. Potete veramente sbizzarrirvi come più vi piace!

    Fatemi sapere come è andata nei commenti!

    Fefa

Io lo adoro abbinata al profumo del timo, ma anche rosmarino, origano sono ottimi… e perché no, anche un cucchiaino di curcuma nell’impasto dà un sapore speziato e orientale che a me piace tanto!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.