Acciughe al verde, antipasto massese

Acciughe al verde, un tradizionale antipasto massese che non passa -nè passerà- mai di moda. E’ un piatto povero che si prepara con le acciughe dissalate, una volta si trovava spesso conservato in frigo in ogni stagione. Ricordo che la mia bisnonna le aveva sempre pronte, il panino con burro e una o due di questi filetti di acciuga era paradisiaco…..che fantastica merenda! Oggi non è così usuale tenere le acciughe al verde pronte al consumo in frigo, ed è un peccato -questa è la mia personale opinione- ma le preparo spesso come antipasto e vanno a ruba, letteralmente.

Per ogni commensale tre acciughe sottosale da dissalare, prezzemolo , poco aglio, peperoncino, olio evo buono.

La prima cosa è acquistare delle belle acciughe sotto sale, possibilmente in un alimentari al dettaglio o al mercato, quelle che si trovano nelle latte grandi e che vengono vendute a peso/unità vanno benissimo. Qualità alta, mi raccomando. Per dissalarle le apro e delisco , poi le immergo in acqua e aceto. Attendo qualche minuto (20) e poi sciacquo delicatamente sotto l’acqua corrente. A questo punto trito finemente un mazzetto di prezzemolo con una puntina di olio e metà peperoncino dei nostri di casa.

Sistema i filetti aperti su un piatto o un vassoio , cospargili di trito e poi aggiungi olio evo. Lasciare insaporire almeno un paio di ore prima di gustare le acciughe al verde.

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Translate »

Enjoy this blog? Se vi piace il blog condividetelo!