Pesto a freddo con pomodoro e capperi

Pesto a freddo: un condimento estivo semplice e veloce che risolve il primo piatto in maniera easy e tasty. Con i pomodori maturi ci si può sbizzarrire e , con un occhio alla mia amata Sicilia , si possono creare nuovi condimenti per insalate di pasta. Questo pesto non è battuto nel mortaio per semplicità, è passato al mixer, tutti gli ingredienti assieme. Il tempo di bollire la pasta e si può servire. Più resta “a riposo” più si insaporirà la pasta, si mantiene in frigo e, con questi caldi è davvero piacevole e fresca.

Vi lascio super volentieri la mia ricettina se volete provarla.

Ingredienti per 2 persone: 2/3 pomodori Cirio maturi, 5 foglie di basilico, 8 capperi sottosale, un cucchiaio di pinoli, olio extra vergine di oliva q.b.

Far bollire in un pentolino dell’acqua, tuffarvi i pomodori per 5 minuti, scolarli e farli raffreddare. In un mixer unite il basilico sciacquato e ben asciutto, i capperi sotto sale, i pinoli.

Prendete i pomodori, spogliateli della buccia e apriteli a metà eliminando i semi e l’acqua. Aggiungeteli agli altri ingredienti nel mixer.

Azionate il mixer e frullate aggiungendo a poco a poco l’olio evo. Dovrete ottenere un pesto non troppo liquido.

Spostate il pesto ottenuto in una capiente ciotola dove servirete l’insalata di pasta e lasciate riposare. Nel frattempo cuocete la pasta. Io ho optato per dei rigatoni ma sono ottimi anche gli spaghetti conditi con questo pesto a freddo. Scolate la pasta e versatela nella ciotola. Mescolate bene, se è il caso aggiungete olio e sale.

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Enjoy this blog? Please spread the word :)