Crea sito

Spaghetti ai calcinelli in rosso -Toscana

Spaghetti e calcinelli. Da questo si capisce dove abito. Nell’alta Toscana le arselle sono chiamate solo calcinelli. E i calcinelli a noi piacciono molto. Da bambina quando ho abitato a Vasto in Abruzzo , i calcinelli li trovavo sotto la sabbia, a riva, li aprivo e me li mangiavo così, crudi. Il mio primo crudo di mare suppongo. Qui ancora c’è chi con il “còlo” passa il fondale e cerca i calcinelli. Con la pasta, a zuppetta, su un crostone. Sempre buoni e sempre divertenti da mangiare, succhiando il calcinello dal guscio , mangiandoli esclusivamente con le mani. Forse un pò tribale? No, divertente.

Vi lascio la mia ricetta con piacere.

Ingredienti per due : 160 gr di spaghetti Felicetti matt, 350gr di calcinelli, polpa di pomodoro, olio evo, prezzemolo, aglio, vino bianco secco, sale, peperoncino

Per prima cosa bisogna spurgare i calcinelli dalla sabbia, possibilmente lasciandoli a bagno in acqua di mare, altrimenti in acqua salata , per qualche ora. Poi sciacquateli abbondantemente.

Le linguine che escono dai gusci indicano che i calcinelli sono vivi e freschissimi

In una padella con poco olio ed uno spicchio di aglio versate i calcinelli, mettete il coperchio e scaldate, i calcinelli si apriranno eliminando l’acqua.

Con un mestolo forato preleva le arselle (che si saranno aperte) sistemandole in una ciotola. Filtrate l’acqua restata sul fondo del tegame con un colino foderato con una garza o carta assorbente. In questo modo eliminerete del tutto la sabbia. Tenete da parte l’acqua dei calcinelli. Fate un trito con prezzemolo, aglio e peperoncino. Oliate una padella e unite il trito lasciando soffriggere. Sfumate con il vino, unite l’acqua dei calcinelli ed il pomodoro. Fate sobbollire ed unite i calcinelli. Aggiustate di sale.

Fate bollire l’acqua per la pasta e al bollore salate e buttate gli spaghetti, 10 minuti di cottura. scolateli e versateli in padella. Fateli saltare nel sugo di arselle. Amalgamate bene e servite con prezzemolo a crudo.

Vi consiglio gli spaghetti Felicetti Matt, strepitosi al palato ed in cottura.

Buon appetito!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Enjoy this blog? Please spread the word :)