Crea sito

Con il puré si prepara una buonissima focaccia di patate!

Può succedere di preparare il puré di patate e di non sapere poi come riutilizzare quello avanzato. Questo mi è successo proprio un paio di giorni fa….ma le mie celluline grigie si sono messe subito in funzione. Succede, in verità è così, che a volte ci siano delle ricette riuscitissime grazie al riutilizzo degli avanzi. E’ il caso di questa focaccia di patate alla salvia: una ricetta davvero speciale che vi permetterà di trasformare l’avanzo del puré in una focaccia morbida e croccante, profumatissima e saporita!

INGREDIENTI

500 gr tra semola rimacinata e farina 1 150 gr di purè di patate 11 gr di lievito di birra secco 1 cucchiaino di zucchero Acqua tiepida 25 ml di olio extravergine d’oliva 10 gr di sale foglioline di salvia

A me in cucina piace pensare ed inventare, spesso si tratta solo di pasticciare con risultati non proprio sufficienti, ma ci provo sempre. La Pasta per pizza e focaccia è un mio pallino, la preparo quasi ogni fine settimana ma ogni volta (o quasi) seguo procedimenti, miscele di farina o condimenti diversi.

In una ciotola capiente mescolate la semola con la farina, unite il lievito secco , lo zucchero ed il sale, l’olio evo ed il purè avanzato. Iniziate a bagnare con l’acqua tiepida mescolando con una forchetta, l’impasto deve restare ben idratato, quindi mollo. Si impasta giustamente con l’aiuto della forchetta perchè a “mano” non è praticabile. Lasciare in un luogo riparato dalle correnti (in forno) coprendo con un canovaccio. Inizierà la lievitazione. Dopo un paio di ore riprendere l’impasto aggiungendo semola e farina, ottenendo una pasta morbida ma non appiccicosa. Fatene una palla e lasciate riposare ancora un’ora (più riposa meglio è).

A questo punto stendete l’impasto a mano su una teglia da forno oliata , con queste dosi a me vengono fuori due teglie da pizzeria. Decorate con la salvia e qualche granello di sale. Lasciate riposare 20-30 minuti e poi infornate a 180° (ventilato) per circa 30 minuti.

Ho aperto la focaccia appena sfornata e guarnita con provola affumicata e prosciutto cotto: Ottima!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Enjoy this blog? Please spread the word :)