Crea sito

Gratin di finocchi con panatura di arancia e olive

Gratin di finocchi con una panatura particolare. Essendo stagione ho acquistato una cassetta di finocchi bio e li sto cucinando un differenti modi. Ieri sera ho pensato di cucinarne una parte gratinati al forno e per la panatura ho usato il comune pangrattato, la scorza di arancia e delle olive nere cotte in forno. Questi sono ingredienti per un’ ottima insalata di arance, non ho scoperto nulla di nuovo, ma non avevo mai provato ad unirli in una panatura. Il gratin è facile e veloce se prima si sbollentano i finocchi ed è sempre gradito come contorno. Inoltre è adatto per le mie amiche veggie, loro sanno a chi mi riferisco! Buon appetito!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni1 porzione
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Finocchio (medio bio)
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • q.b.Scorza d’arancia
  • 2Olive nere infornate
  • q.b.Sale
  • 1 cucchiainoOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Pulire il finocchio e lavarlo accuratamente, tagliarlo a fette e sciacquarle sotto l’acqua corrente.

  2. Far scaldare l’acqua e appena bolle aggiungere i finocchi così da farli sbollentare per 4-5 minuti

  3. Preparare la panatura grattugiando la scorza dell’arancia, tritando grossolanamente le olive nere, aggiungendo il pangrattato ed un pizzico di sale. Sistemare i finocchi sulla placca del forno foderata con carta anti-aderente, spolverare con la panatura ed un filo d’olio evo. Infornare a 200° funzione grill per pochi minuti.

  4. Servire caldi e fumanti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *