Crea sito

Riso la Gemma con toma piemontese e pepe rosa

Il Riso la Gemma è una scoperta recente. Ogni volta che vado al Supermercato controllo se qualche nuovo prodotto, di quelli che cucino più spesso, è sullo scaffale. Ad esempio : molto spesso mi perdo (letteralmente) tra i vari formati di pasta e le confezioni di riso, o tra i dadi bio e le etichette di vino. Una delle ultime volte all’Esselunga, ho adocchiato la confezione di riso che vedete in foto, complice l’accattivante packaging ho avuto l’impellenza di acquistarlo e provarlo. Ma come cucinare il Riso La Gemma? Avevo acquistato un giorno prima dell’ottima toma piemontese e quindi il binomio è stato semplice da trovare. Per dare profumo, colore e tocco esotico ho aggiunto del pepe rosa macinato al momento…..Sublime!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni2 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gRiso Carnaroli
  • 75 gToma piemontese
  • 1/2Scalogno
  • 1/2 lBrodo vegetale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1/4 bicchiereVino bianco secco
  • 1 cucchiainoPepe rosa in grani
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Tagliate la Toma a tocchetti e preparate un brodo vegetale.

    Tritate lo scalogno e mettetelo a soffriggere con l’olio evo: trascorsi 10 minuti aggiungete il riso e tostatelo, sfumate con il vino bianco e coprite con il brodo. Iniziate a mescolare tutti gli ingredienti insieme fino al completo assorbimento del brodo.

  2. Quando il riso è al dente salate e aggiungete i vostri tocchetti di Toma mantecando il riso, mescolando energicamente.

  3. Prima di servire schiacciate i grani di pepe rosa e spolverate il riso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *