Crea sito

Strudel di mele veloce con pasta sfoglia

Lo strudel ha origine antichissima, la prima versione di una pasta sfoglia con ripieno dolce di miele e noci arriva dalla Mesopotomia. Quindi l’origine dello strudel è Asiatica, dall’Asia arrivò in Turchia dove i pasticceri turchi perfezionarono la ricetta modificandone la pasta. La pasta non è in realtà la classica sfoglia, tipica della tradizione italiana e francese composta da alte quantità di burro, ma si tratta di un tipo di pasta molto semplice e leggera composta solamente di acqua, farina con l’aggiunta di poco burro o strutto, è la stessa che richiude il ripieno di mele dello strudel.

Quando l’Ungheria, nel 1699 entrò a far parte dell’Impero austriaco questi dolci di sfoglia arrotolati arrivarono in poco tempo a Vienna, dove vennero subito chiamati strudel, che significa appunto rotolo o vortice.

Si deve infine ai pasticceri austriaci l’arte di perfezionare la ricetta dello strudel che divenne celebre, la sfoglia leggera tirata sottilissima e il ripieno dolce legato agli ingredienti tipici del territorio. La classica ricetta viennese vuole un ripieno di mele, uvetta e pinoli, l’Apfelstrudel. La mia versione dello strudel di mele è una variante veloce senza uvetta e con pasta sfoglia, se la cava bene ugualmente , ma, ad essere pignole, non è il vero strudel di Sissi. Lascio la ricetta perchè, per chi ha poco tempo è una valida alternativa e presto ne preparerò uno con la vera pasta da strudel.

Ingredienti per 6 persone:.

1 pasta sfoglia (rotoli) 60 gr pinoli 60 gr di noci 100 gr pane grattugiato 1 scorza limone non trattato + succo 1,2 kg mele renette 120 gr zucchero di canna qb cannella qb zucchero a velo qb burro qb latte

Sbucciare le mele e tagliarle a fette sottili, lasciarle macerare con il succo di limone e due cucchiai di zucchero. Srotolare la sfoglia sulla carta da forno, far sciogliere il burro e spennellare il disco di pasta sfoglia, spolverare con pan grattato, sistemare le mele sul disco, mescolare a scorza di limone grattugiata, noci, pinoli e 2 cucchiai di cannella in polvere. Arrotolare lo strudel su sè stesso formando un tubo un pò schiacciato, sigillatene bene le estremità.

Spennellare con latte, bucherellare la superficie con i rebbi della forchetta ed infornare a 180° per 50 minuti circa. Spolverate con zucchero a velo prima di servire.

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...