Zucca al forno, un contorno semplice e sano

La Zucca al forno è un piatto di stagione semplice da realizzare, conosciuto e diffuso.Può anche essere considerata la base da cui partire per poi cucinare altre ricette : gnocchi, impasti per pane o dolci, zuppe, ad esempio. Quando non sapete resistere dal comprare un grande pezzo di zucca, (come me!), che poi dovete smaltire abbastanza velocemente, il cervello comincia ad elaborare e studiare nuovi spunti ed idee. Uno degli impieghi più semplici è quello di tagliare la zucca a fette sottili, dopo averla sbucciata,

sistemare le fette su carta da forno con la quale si è foderata una placca, salare e pepare e cuocere a 180-200° per circa 10-15 minuti. La zucca diventerà morbida e condita con olio extra vergine sarà un perfetto contorno per carne e/o pesce

La Zucca inoltre ha molte proprietà benefiche dal punto di vista nutrizionale, ad esempio è ricca di betacarotene, un importante antiossidante, utile quindi a contrastare i radicali liberi e a prevenire l’invecchiamento cellulare e tissutale; protegge inoltre il sistema circolatorio ed esplica attività antinfiammatoria generale.

Il betacarotene sembra inoltre agire anche da antitumorale, assieme al licopene, anch’esso presente in buona quantità nella zucca, e in grado di esplicare nello specifico effetti benefici nei confronti del tumore alla prostata, allo stomaco ed al polmone. Da ricordare, infine, che il betacarotene è coinvolto nel processo di formazione della vitamina A, tra quelle utili per gli occhi, proteggendoli da diverse patologie quali la degenerazione maculare e la cataratta.

L’abbondante quantità di acqua fa sì che la zucca sia un ortaggio diuretico e sia di sostegno in caso di stipsi, agendo, assieme alla fibra ed al ricco contenuto vitaminico e di minerali, da lassativo naturale. “Gli effetti benefici sull’apparato gastrointestinale si manifestano anche attraverso un miglioramento della digestione e l’eliminazione di tossine dall’intestino e dal fegato. Molto utile, in tal senso, anche per l’azione vermifuga nel caso si soffra di verme solitario”, specifica l’intervistata.

Le proprietà della zucca sono anche benefiche per sonno e umore, grazie alla presenza di diversi aminoacidi, tra cui il triptofano, un composto coinvolto nella formazione della serotonina. La zucca esercita quindi un vero e proprio effetto calmante, utile quindi in caso di ansia, nervosismo, ed insonnia, ma anche contro lo stress. Inoltre, “la presenza degli aminoacidi alanina, glicina e acido glutammico, fa della zucca un ottimo alleato per gli uomini che soffrono di ingrossamento della prostata, diminuendo la sensazione, tipica di questo disturbo, di dover urinare frequentemente”.

La zucca, essendo tra gli alimenti ricchi di potassio (ne contiene anche più della banana), è molto utile per chi pratica attività sportiva, “sia perché questo minerale è di fondamentale importanza nel ripristinare un corretto livello di elettroliti dopo un allenamento, sia perché sostiene la funzionalità muscolare”, osserva la nutrizionista. Da ricordare infine il ruolo protettivo del potassio sull’apparato circolatorio e l’attività cardiaca. In quest’ultimo caso, notevole è anche l’azione degli Omega-3, classe di grassi buoni, “rinomati per gli effetti benefici sull’apparato cardiocircolatorio, lenendo in particolare i disturbi legati alla tachicardia”.

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Translate »

Enjoy this blog? Se vi piace il blog condividetelo!