Crea sito

Scaloppine di lonza ai porcini

Le Scaloppine sono un modo semplice e abbastanza veloce per preparare un piatto sincero, gustoso e che piace più o meno a tutti. La ritengo una preparazione “base”. Pensandoci, non ricordo le mie prime scaloppine come sono andate, probabilmente senza lode nè infamia e sicuramente saranno state al limone o al vino bianco, quegli ingredienti che si hanno sempre sotto mano in cucina. Poi ho cucinato quelle al Marsala secco dopo averle assaggiate al ristorante, e tutt’ora le cucino. Con i porcini sono un connubio perfetto. Per questa ricetta ho optato per una doppia cottura, ovvero, le scaloppine “in bianco” ed i funghi trifolati a parte, per poi unire il tutto. Molto meglio, provate anche voi.

  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 fetteLonza di maiale
  • q.b.Funghi porcini freschi
  • 2 spicchiAglio
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • 2 mestoliBrodo vegetale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiaiFarina
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Tritare il prezzemolo e gli spicchi di aglio sbucciati, in un tegame far rosolare parte del trito con olio evo, unire i funghi e far rosolare girando con un mestolo, sfumare con il vino bianco. Salare. Tenere in caldo. cottura 10-12 minuti.

  2. Infarinare le fettine di lonza , schiacciare e sbucciare uno spicchio di aglio, metterlo in padella con 2 cucchiai di olio evo e scaldare, aggiungere le fette infarinate e far cuocere dolcemente girando le fette dopo 2-3 minuti. Aggiungere brodo caldo e salare.

  3. Mentre il brodo sobbolle aggiungere i funghi e portare a cottura .

  4. Servire le scaloppine ben calde, io le ho accompagnate con cicoria lessata e passata in padella con olio e aceto bianco.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *