Fagiolini bianchi in umido alla Toscana

Fagiolini bianchi, o stortini, come li chiamiamo qui, cucinati in umido, una ricetta estiva che si può gustare calda, tiepida e anche a temperatura ambiente. Un piatto delizioso che mi è sempre piaciuto, poterlo cucinare con i pomodorini anzichè con la salsa è una bella cosa e dà ai fagiolini una marcia in più. La forma allungata ed i semi interni ne svelano il segreto: appartengono alla famiglia dei fagioli ma sono gli unici di cui si consuma anche il baccello.  La polpa dei fagiolini è ricca di calcio, fosforo, vitamine A, B e C, zuccheri e fibre, dalle proprietà ricostituenti, diuretiche e disintossicanti.

 

Quindi sono perfetti per il periodo, ora che si trovano e sono belli teneri e saporiti fatene delle belle scorpacciate! Sono ottimi anche conditi con oli, sale e limone.

 

  • Preparazione: 10 + ammollo Minuti
  • Cottura: 10-12 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g fagiolini bianchi (stortini)
  • 8-10 Pomodori piccadilly
  • 1 spicchio Aglio (tritato)
  • 1 ciuffo Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pulire i fagiolini eliminando le estremità, lavarli in acqua e bicarbonato, lasciarli in ammollo e poi sciacquarli bene. A questo punto li faccio sbollentare in acqua per 5 minuti. Poi in un tegame o in una padella capiente metto il trito di aglio e prezzemolo, un giro di olio e faccio scaldare, quando sfrigola aggiungo i pomodorini tagliati in due ed i fagiolini, una presa di sale  elascio proseguire la cottura con il coperchio. Vedete voi quanto farli cuocere, a me piacciono morbidi morbidi, per cui 10 minuti comodi comodi. Buon appetito!

  2. Se aggiungete dei tocchetti di carne di pollo o maiale sentirete che super spezzatino!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)