Frittura di pesce casalinga alla mia maniera

La frittura di Pesce è buonissima ed invitante, è vero essendo “fritto” bisognerebbe non abusarne, ma ogni tanto uno strappo alla regola ci sta. Se avete la fortuna di avere un pescivendolo di fiducia vi potreste far preparare un misto da frittura,se non lo avete, acquistate  (dose per due persone)  450-500gr di calamari, 10 acciughe e qualche coda di gambero. Se le trovate potrete aggiungere 4-5 trigliette e un paio di cicale. Per cucinare la frittura di pesce “casalinga” uso la friggitrice, perchè, credetemi è molto più pratica e la frittura viene meglio, come al ristorante! Quindi se volete provare a seguirmi vi lascio la mia semplicissima ricetta.

  • Preparazione: 20-30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Calamari
  • 8 Acciughe (alici)
  • 10 Code di Gamberi
  • 1/2 peperone
  • 1 zucchina
  • 1/4 Cipolla rossa di Tropea
  • qb Olio di semi
  • qb Sale
  • 2 fette limone
  • q.b. Semola di grano duro rimacinata (o Farina di Grano duro)

Preparazione

  1. Per prima cosa pulite la verdura: togliete semi e filamenti dalla falda del peperone e sciacquatelo, lavate la zucchina e spuntatela, pelate la cipolla. Poi tagliate le verdure con una mandolina o un coltellino affilato. Poi passate al pesce, lo so è la parte più antipatica ma va fatta. Spellate ed eliminate la conchiglia trasparente interna (il gladio) e le interiora dei calamari, sciacquate bene e lasciate i tentacoli se vi piacciono. Poi tagliate i calamari a rondelle o a pezzi irregolari. Pulite le acciughe eliminando la testa e le interiora ma lasciando la lisca. Pulite le code di gambero eliminando il guscio ed il filo intestinale lungo il dorso. Sciacquate il tutto ed asciugate. In un recipiente capiente ponete la semola o la farina di grano duro. Infarinate le verdurine e poi scuotetele. Nel frattempo avrete acceso la friggitrice a 170-180°,(dopo averla riempita fino al segno con olio di semi da frittura), appena l’olio è a temperatura versate nel cestello le verdure e friggetele per 4-5 minuti. Scolatele su carta assorbente e tenete in caldo coprendo con un foglio di carta di alluminio. Passate al pesce partendo dai calamari. Infarinateli e poi passateli in un colino scuotendoli in modo che la farina in eccesso si perda.  Posateli nel cestello ed immergeteli nell’olio, basteranno 5-7 minuti per averli croccanti e dorati, a seguire friggerete le acciughe (5-7minuti) ed i gamberi (bastano 2 max 3 minuti). Scolate in un vassoio coperto di carta assorbente e spolverate di sale.

  2. In un bel vassoio sistemate il pesce e le verdurine, guarnite con fette di limone e servite caldo. Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »

Enjoy this blog? Se vi piace il blog condividetelo!