Porro e Asparagi per il risotto di Primavera

Porro e Asparagi mi hanno ispirato un altro buon risotto che è piaciuto anche a Carlo, (inizialmente aveva storto un pò il naso). La Primavera è il periodo degli asparagi, si trovano nei Supermercati e al Mercato, ovunque, bianchi, verdi, violetti. IO ne faccio scorpacciate, perchè mi piacciono molto e sono semplici da preparare. Ma quali sono le proprietà degli asparagi?

Questi ortaggi sono davvero poco calorici – circa 25 calorie per 100 grammi – mentre hanno molta fibra, vitamina C (in un etto ce ne sono 25 mg, il che equivale a circa un terzo del fabbisogno di una persona adulta), carotenoidi (i precursori della vitamina A, che ha un’azione antiossidante e protettiva della pelle e delle mucose e stimola l’azione del fegato), vitamina B e sali minerali, tra i quali calcio, fosforo e potassio: mangiando 100 grammi di asparagi si assume circa il 75% della quantità quotidiana necessaria di acido folico, sostanza molto importante per la moltiplicazione delle cellule dell’organismo e per la sintesi di nuove proteine.   Gli asparagi sono molto depurativi e diuretici, se non ci sono controindicazioni vale la pena di approfittarne per aiutare e eliminare il ristagno di liquidi nei tessuti e quindi ridurre la cellulite. In generale migliorano le funzioni renali accelerando la diuresi e rimuovendo i sedimenti.  Insomma ASPARAGI tuttofare!!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 18 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 160-180 g Riso Arborio
  • 5 Asparagi (Verdi)
  • 1 porro
  • 500 ml Brodo vegetale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio Burro
  • 1 cucchiaio Parmigiano reggiano
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Sfogliare  e lavare il porro, tagliarlo a rondelle. Far scaldare dell’olio evo in padella e rosolare il porro

  2. Aggiungere il riso e far insaporire, iniziare a portare a cottura aggiungendo del brodo caldo.

  3. Nel frattempo lavare e pulire gli asparagi, tagliarli a rondelle lasciando le punte intere.

  4. Aggiungere le rondelle al risotto e far cuocere circa 15′

    7 Minuti prima di spegnere unire le punte.

  5. A fine cottura mantecare (a fiamma spenta) con burro e parmigiano, servire ben caldo e cremoso…:))

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »

Enjoy this blog? Share it! Se vi piace il blog condividetelo!