La ricetta Toscana dell’ossobuco

La ricetta Toscana dell’ossobuco forse è meno conosciuta di quella Milanese, anche se non più leggera di quella del Nord. la ricetta toscana per cucinare l’ossobuco è pur sempre appetitosa. In particolare l’ossobuco è un taglio di carne di bovino, che si sposa perfettamente con il sapore del pomodoro. Fa parte delle ricette “casalinghe” che ormai si cucinano poco o nulla a casa e che si trovano nelle trattorie o ristoranti locali. E’ un peccato perchè il taglio è molto economico e la resa è sostanziosa. Come ogni taglio economico di carne ha bisogno di una lunga cottura per sfibrarsi ed ammorbidirsi, servito con patate al vapore o purè diventa un piatto unico da leccarsi i baffi. Ecco come prepararlo secondo la tradizione toscana.

 

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 e 1/2 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 2 Ossibuchi di vitello
  • 1/2 carota
  • 1 costa Sedano
  • 1/2 cipolla
  • 1 mazzetto Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Scorza di limone
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 1/2 bicchiere Polpa di pomodoro
  • 1 bicchiere Brodo di carne
  • q.b. Farina
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Togliete la pelle intorno agli ossi buchi e praticate intorno delle incisioni, poi batteteli leggermente ed infarinateli. In un tegame capiente fate rosolare l’olio e unite gli ossibuchi, rosolateli brevemente da entrambi i lati in modo da sigillarne i pori, poi teneteli in caldo su un piatto.

  2. Tritate finemente carota, cipolla e sedano e aggiungete il soffritto nel tegame dove avete precedentemente rosolato gli ossibuchi. Fate scaldare e poi sfumate con il vino

  3. Aggiungete la polpa di pomodoro

  4. Mettete in tegame anche gli ossibuchi stando attenti che non si sovrappongano, aggiungete acqua calda a coprire e mettete il coperchio. Fate cuocere a fiamma bassa per 30 minuti.

  5. Passata mezz’ora girate gli ossibuchi e spolverate con scorza di limone grattugiata e prezzemolo tritato, salate e continuate la cottura, con coperchio per 1 ora. Se la carne asciuga aggiungete qualche mestolo di brodo di carne e portate a cottura.

  6. Toccate con una forchetta gli ossibuchi per verificarne la morbidezza, dovranno risultare morbidissimi.

  7. Serviteli ben caldi con il loro sughetto, io li ho accompagnati con patate al vapore.

Note

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)