Pane di patate e farina di Kamut

Mai assaggiato il pane di patate? La prima volta che ci siamo incontrati la ricordo benissimo: ero a Belfast e stavo facendo colazione con Giovanna, una tipica colazione inglese con uovo, bacon, fagioli al sugo e…pane di patate, che  è tipico Irlandese. Data la colazione “pesantuccia” il ricordo è rimasto indelebile negli anni. Comunque il pane di patate mi era piaciuto. Dopo tanti anni ho pensato di farlo in casa, dato che mi piace panificare, soprattutto pasta per pizza e focaccia, ho trovato una ricetta che mi ha ispirata e mi sono messa all’opera. Un tipo di occupazione che di solito dedico ai week end quando ho più tempo e sto di più a casa. La lievitazione è tripla, sono partita dal lievitino per poi impastare la pagnotta vera e propria, il risultato molto soddisfacente, più alto delle mie stesse aspettative. Se avete tempo provate anche voi, si mantiene per 3-4 gg senza problemi, è anche ottimo da offrire durante le feste accompagnato da salumi freschi e saporiti.

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8-10 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g farina di Kamut bio
  • 250 g patate rosse bio
  • 25 g Lievito di birra fresco
  • q.b. Acqua
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Zucchero

Preparazione

  1. Lessate 250 g di patate in acqua salata finché sono tenere. Scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, raccogliendo la purea in un’ampia ciotola

  2. Stemperate 25 g di lievito di birra in 3 cucchiai di acqua tiepida, aggiungete un pizzico di zucchero e 2-3 cucchiai di farina; impastate molto bene il tutto, poi lasciate lievitare per 30 minuti.

  3. Formate la fontana con la farina rimasta sul piano di lavoro, mettete al centro le patate e il lievito; impastate aggiungendo altra acqua tiepida, in quantità necessaria a ottenere un impasto liscio e sodo. Salate l’impasto durante la lavorazione, evitando che il sale entri in diretto contatto con il lievito. Lavorate l’impasto per 15 minuti, dategli forma di palla, ungetelo d’olio e trasferitelo in una ciotola. Copritela con un panno e lasciate lievitare l’impasto per 2 ore circa o finché raddoppia di volume.

  4. Sgonfiate la pasta pressandola con le mani e impastatela di nuovo rapidamente, creando una pagnotta. Trasferitela sopra una gratella infarinata, copritela con un telo e fatela lievitare una seconda volta, fino a raddoppiare il volume

  5. Scaldate il forno a 220° C e infornate il pane di patate.

  6. Dopo 10 minuti abbassate la temperatura a 200° C e proseguite la cottura per altri 40 minuti.

  7. Sfornare e far raffreddare girando il pane più volte per eliminare tutta l’umidità contenuta e poi tagliarlo, Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

Enjoy this blog? Se vi piace il blog condividetelo!