Crea sito

Melanzane violette fritte alla scapece

Melanzane fritte, che bontà! Per me una delle cose più buone che ci siano. Dopo aver cucinato le zucchine alla scapece ho provato anche le melanzane. Ottime come contorno sia a carne che a pesce, originali anche come antipasto “veg”. La ricetta è veloce e semplice, l’unica accortezza è prepararle prima, anche il giorno prima, perchè più riposano più saranno buone!

Caratterizzata da grossi frutti (anche oltre 500 g) rotondeggianti, la melanzana Violetta di Firenze, conosciuta anche come Tonda, è apprezzata per la polpa compatta, con pochi semi e di gusto delicato. Non occorre il tradizionale trattamento preliminare con il sale per eliminare l’amarognolo e si prestano a una cucina più veloce. Inoltre, la consistenza della polpa compatta e fine fa sì che queste melanzane non assorbano in cottura troppo olio e quindi sono ideali per una cucina leggera e salutare (la melanzana è tra le prime 10 verdure con proprietà antiossidanti).

Sbucciare le melanzane e tagliarle a fette non troppo sottili, io lo faccio con l’affettatrice per averle tutte uguali. Passarle nella farina 00


Friggerle in olio di arachidi bollente e asciugarle con carta assorbente

 

   Sistemarle in una pirofila o su un piatto e condirle con qualche cucchiaio di aceto di vino bianco, aglio in pezzetti e foglioline di menta. Buon appetito!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Enjoy this blog? Please spread the word :)