Crea sito

Gamberi, Zucchine e Limone per le orecchiette!

Gamberi, Zucchine e Limone per le orecchiette, un bel sughetto fresco e verduroso che conquisterà il Vostro palato. Nel mio freezer si trova un pò di tutto, gamberi e gamberoni ci sono spesso perchè faccio veloce a scongelarli e perchè ci posso sempre fare diverse preparazioni. Anche le orecchiette di pasta fresca @pastaioMaffei le ho sempre in frigo, cuociono in pochi minuti, sono perfette con sughi di terra o di mare, ci piacciono, soprattutto. Questa versione di Gamberi Gamberoni e Zucchine è un classico con la verve di un pò di zeste di limone grattugiate e qualche pomodorino.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Orecchiette (Pastaio Maffei)
  • 300 g Gamberi
  • 2 Gamberoni
  • 1/2 Zucchine
  • q.b. Scorza di limone
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • 1 spicchio Aglio (tritato)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 04 Pomodorini datterini
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Scongelare i Gamberi (li avevo puliti prima di congelarli) ed i Gamberoni, pulire questi ultimi levando il filo dell’intestino lungo il dorso, sciacquare tutto bene. Pulire i pomodorini e tagliarli in due, lavare la zucchina ed il limone. Mettere a bollire l’acqua per le orecchiette. In una padella capiente far rosolare l’aglio ed il prezzemolo, aggiungere i pomodorini, i gamberi ed i gamberoni, tagliare la zucchina a fili con il levascorza, e grattugiare la scorza di limone. Far andare, se asciugasse aggiungere dell’acqua bollente. Salare.

  2. https://blog.giallozafferano.it/cookinprogress/wp-content/uploads/2018/08/VID_20180731_203013.mp4

    Appena l’acqua bolle salarla e versare le orecchiette che cuoceranno in 6 minuti.  Vai al video per istruzioni

  3. Saltare le orecchiette in padella, amalgamare bene con l’acqua di cottura in modo da formare un bel sughetto saporito. Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)