Rivisitiamo la pasta alla Norma con gli gnocchi

Rivisitiamo una ricetta tradizionale siciliana come la Pasta alla Norma (che adoro) servendo degli gnocchetti di patata. Ho rivoluzionato un piatto per me intoccabile, ricordo che quando sono stata a  Trapani ho cenato per un paio di sere “Al Vicoletto” ed una delle due ho chiesto un piatto di Pasta alla Norma ….semplicemente stupenda e abbondante! Il titolare quando ha visto il mio piatto vuoto mi ha fatto pure i complimenti! Non avrei potuto lasciarla… sarebbe stato un sacrilegio, era troppo buona!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Gnocchi di patate
  • 1/2 melanzana tonda
  • q.b. olio di arachidi
  • 2 tazze Polpa di pomodoro
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Basilico
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Ricotta salata (o cacioricotta)
  • 3 cucchiai Farina 00
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete a bollire dell’acqua in una pentola, servirà per gli gnocchi. Prendete una padella capiente e fate scaldare dell’olio evo con uno spiacchio d’aglio, poi aggiungete la polpa di pomodoro e in fine le due foglioline di basilico. In tutto occorrerà 7-10 minuti.

  2. In un padellino scaldate l’olio di arachidi per friggere la melanzana. Pulitela e sbucciatela, tagliatela a tocchetti, infarinateli velocemente e tuffateli nell’olio ben caldo a friggere. in tutto occorrerà 5 minuti. Scolare e tenere in caldo.

  3. Appena l’acqua bolle salatela e poi buttate gli gnocchi che appena salgono a galla e fanno un bollo saranno da scolare. Uniteli al sugo di pomodoro mescolando bene e spolverate abbondantemente di formaggio.

  4. Servite con le melanzane fritte a finire il piatto, sentirete che bontà!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)