Torta Pasqualina: la preparo oggi per domani!

Torta Pasqualina Ligure, così ne scriveva il giornalista Giovanni Ansaldo nel 1930: “La razza dei genovesi è come quella dei pellerossa, si sta spegnendo poco a poco. È un peccato per il mondo, cui abbiamo regalato due cose grandi come l’America e la torta Pasqualina”. L’origine di questo piatto tipico si perde nella notte dei tempi e la paternità è contesa. Ma i liguri possono vantare di avere dalla loro parte un documento del 1500 di Ortensio Lando, che cita la pasqualina genovese nel “Catalogo delli inventori delle cose che si mangiano et si bevano”, apprezzandola a tal punto da scrivere: “A me piacque più che dell’orso il miele”.  Domani è Pasqua…Potevo non cucinare una Torta Pasqualina?

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10+30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 2 fogli Pasta Sfoglia
  • 500 g Spinaci (freschi)
  • 60 g Parmigiano reggiano
  • 160 g Ricotta (vaccina)
  • 1 cucchiaio Panna fresca liquida
  • 3 Uova
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Lavare e cuocere brevemente gli spinaci con poca acqua. Strizzarli e tritarli grossolanamente. Aggiungere il parmigiano grattugiato, la panna, la ricotta ed il sale e mescolare in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

  2. Stendere un foglio di sfoglia con la carta antiaderente su una teglia tonda a bordi medio alti, diametro 22-24

    Bucherellare il fondo con i rebbi della forchetta

  3. Mettere parte del composto di spinaci e ricotta sul fondo livellandolo. Con un cucchiaio fare due buche nella farcia rompere dentro ogni buchetta un uovo. Mettere il resto del composto in un sac a poche e coprire la superficie avendo cura di non rompere le uova.

  4. Coprire con il secondo foglio di sfoglia, rompere il terzo uovo e spennellarci la superficie della torta

  5. Cuocere a 175° in forno ventilato per 30′ Far raffreddare prima di tagliarla.

  6. La preparo il Sabato sera per la Domenica così resta più saporita ed è perfetta per tagliarla e servirla, l’effetto dell’uovo quando si taglia la fetta è davvero bello! Che ne dite?

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)