Crea sito

Plumcake agli agrumi con glassa all’arancia e mandorle

Plumcake della Domenica e per renderlo di stagione ha il profumo ed il sapore degli agrumi. Morbidissimo e fragrante sarà uno squisito dopo pasto o rallegrerà la vostra colazione.

Curiosità: La parola inglese corretta per indicare quello che noi italiani definiamo erroneamente plumcake è “pound cake”, ed è una preparazione di base inventata nel Settecento molto semplice da ricordare e adatta anche a chi non sapeva né leggere né scrivere. La torta pound, infatti, prevedeva di essere preparata con un pound (corrispondente a circa 450 g) di ogni ingrediente: un pound di zucchero, uno di farina, uno di uova e uno di burro. Anche in Francia esiste una torta del genere, che fa parte della pasticceria tradizionale francese, e si chiama “quatre quart” (quattro quarti), che sta proprio ad indicare il fatto che viene preparata con la stessa dose dei quattro ingredienti (in realtà in molte ricette la quantità di uova è un po’ inferiore rispetto a quella degli altri tre ingredienti).

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: uno stampo 30cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate (o frumina)
  • 2 Uova
  • 125 g yogurt al limone
  • 200 g Zucchero di canna
  • 50 ml Olio di semi
  • q.b. Scorza d'arancia
  • q.b. Scorza di limone
  • 1 Arancia
  • q.b. Burro (per lo stampo)
  • q.b. Farina (per lo stampo)
  • q.b. filetti di mandorle
  • 100 g Zucchero a velo vanigliato
  • 1 bustina lievito bio in polvere per dolci

Preparazione

  1. In una ciotola capiente unire le uova e lo zucchero e sbattere con uno sbattitore elettrico finchè non diventeranno gonfie e spumose.

  2. Unire l’ olio e lo yogurt continuando a mescolare

  3. Mescolare in una ciotola la farina, la fecola ed il lievito ed unirla piano piano passandola al setaccio all’impasto. Amalgamare bene.

  4. Unire la scorza dell’arancia e del limone.

  5. Ungere di burro lo stampo da plumcake e spolverarlo di farina, versare l’impasto e far cuocere in forno statico a 170° per 50 minuti

  6. Nel frattempo spremere l’arancia, filtrarne il succo in un pentolino, aggiungere lo zucchero a velo e portare ad ebollizione, far cuocere 2 minuti e tenere da parte.  La glassa per spennellare il Plumcake è pronta.

  7. A cottura ultimata sfornare il Plumcake e lasciarlo raffreddare. Poi toglierlo dallo stampo e appoggiarlo su una gratella, bagnarlo con la glassa spennellandolo copiosamente, in questo modo si luciderà e acquisterà profumo e sapore.

  8. Aggiungere i filetti di mandorla e tagliare a fette! Attenzione: crea dipendenza!

Note

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *