Cavolo viola stufato con balsamico e zeste di arancia

Il Cavolo Viola è bellissimo, l’ho acquistato al Mercato contadino ed il suo colore è talmente squillante ed elegante allo stesso tempo che è impossibile passi inosservato sul banco,  la consistenza soda è come quella del crauto. Non solo Bello ha numerosi effetti benefici,  è ricco di sostanze nutritive: Il cavolo viola è ricco di carotenoidi antociani, che hanno un’azione anti ossidante e sono preziosi per il benessere del corpo. È inoltre ricco di vitamina C, vitamina A e selenio, prezioso per rafforzare il sistema immunitario. Combatte i radicali liberi: Il suo colore viola è dovuto alla presenza di antociani, sostanze dalla preziosa azione che aiutano a combattere i radicali liberi, i capillari, come tutti i frutti rossi del resto, e a prevenire le infiammazioni. Riduce il rischio di molte malattie
Gli antociani sono associati alla riduzione di numerosi rischi patologici, come la pressione alta, le malattie cardio-circolatorie, l’Alzheimer e i tumori. È ricco di fibre: Le fibre contenute nel cavolo viola hanno un buon effetto per ripristinare la flora batterica intestinale, per regolare il transito delle feci e per prevenire la stipsi e alcune forme di tumore del colon retto. È un alimento con poche calorie: Perfetto per un regime alimentare sano, il cavolo viola è un alimento poco energetico e quindi perfetto per mantenersi in forma. Ha un apporto principale di glucidi, proteine e piccole parti di lipidi. I carboidrati che contiene sono fruttosio e peptidi, con un basso valore biologico. Regola il colesterolo nel sangue: Oltre a un buon effetto anti ossidante e anti cancerogeno, il cavolo viola, grazie ai suoi pigmenti fenolici, molto concentrati in questo alimento, ha un effetto benefico sul metabolismo e sull’ azione regolatrice del livello di colesterolo nel sangue. Elimina le tossine nel corpo: grazie all’alto contenuto di vitamina C e zolfo, anche il cavolo viola, come gli altri alimenti della stessa famiglia, è un alleato perfetto per eliminare le impurità del corpo, come le tossine e l’acido urico, principali cause di malattie della pelle e reumatismi.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1/2 cavolo viola
  • q.b. Semi di cumino
  • 1/2 bicchiere Aceto balsamico
  • q.b. scorza di arancio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 1/2 cipolla rosata

Preparazione

  1. Prendere il cavolo viola e sfogliarlo dalle foglie più esterne, tagliarlo a metà.

  2. Tagliarne una metà a fette sottili eliminando la parte del picciolo bianco che resta più dura.

  3. Pulire e tritare la cipolla rosata, farla stufare in tegame con olio evo e semi di cumino.

  4. Aggiungere il cavolo e far rosolare girando con un mestolo di legno.

  5. Aggiungere la scorza grattugiata di mezza arancia

  6. Bagnare con l’aceto balsamico e mettere il coperchio, far cuocere a fiamma bassa per 30 minuti circa scoperchiando  gli ultimi dieci minuti.

  7. Servire caldo  come contorno.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)