Crea sito

Straccetti di pollo, pak choi e verdure miste alla soia e zenzero

Ogni tanto ri-cado nella tentazione della cucina di stile Asiatico, fusion, etnica, etichettatela come volete. Tutto è partito dal pak choi che ho acquistato al supermercato senza sapere cosa fosse, se non un vegetale cinese. Quindi, appena tornata a casa dalla spesa, ho cercato in internet ed ho compreso che quello che mi sembrava una bietola a costa larga è un cavolo cinese:)! Inutile negarlo mi sono sentita spiazzata…ma a volte è così: non è quel che sembra ciò che è. Poi ho letto un pò di articoli per capire come va trattato, il Pak choi non va cotto a lungo ma è preferibile consumarlo crudo o saltato in padella,  avendo una gran parte di costa è meglio dividere la costa dalle foglie perchè i tempi di cottura ovviamente variano. Il cavolo cinese ha un contenuto calorico molto basso (solo 13 chilocalorie ogni 100 grammi) è ricco di vitamina C e A, sali minerali, acido folico e potassio. Per provarlo l’ho unito ad altre verdure come il porro, la zucchina, il peperone; alla carne di pollo, alla salsa di soia e allo zenzero.  Buono e completo!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Petto di pollo (o 4 fette)
  • 1/2 Peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 6 foglie Pak choi
  • 1 porro
  • 1 zucchina
  • q.b. Salsa di soia
  • q.b. Zenzero in polvere
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Gomasio
  • 3 cucchiai Farina 00

Preparazione

  1. Pulire e lavare bene tutte le verdure, tagliarle a pezzi non troppo piccoli.

  2. Far saltare le verdure in tegame (o se lo avete in un wok) a fuoco vivace con olio. State attenti che non si brucino per cui giratele spesso con un cucchiaio di legno.

  3. Lavare e tagliare il cavolo cinese o pak choi, dividendo la costa dalla foglia. Tagliare a pezzetti la costola ed unirla al resto delle verdure al fuoco (cuoce velocemente) dopo un 10 minuti unire anche le foglie tagliate in orizzontale in piccole strisce.

  4. Insaporire con salsa di soia e zenzero in polvere continuando a saltare le verdure che si saranno ammorbidite ma devono restare con un’anima croccante. Toglierle dal tegame tenendole da parte al caldo.

  5. A questo punto tagliare il pollo a striscioline creando i nostri straccetti ed infarinarlo velocemente.

  6. Far saltare nel solito tegame delle verdure i pezzi di pollo bagnando con la salsa di soia (1 cucchiaio) ed insaporendo con un paio di cucchiai di gomasio.

  7. Appena saranno coloriti aggiungere le verdure che avevamo tenuto da parte e, sempre a fiamma vivace, saltare un paio di minuti per amalgamare i sapori.

  8. Servire ben caldo! Buon appetito.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

2 Risposte a “Straccetti di pollo, pak choi e verdure miste alla soia e zenzero”

  1. Grazie, Monica, mi hai ispirato a preparare un piatto simile, partendo da un leftover di riso integrale, ho saltato nell’olio cipolla rossa, peperone rosso, zucchino, cavolo cinese, zenzero e cumino, ho aggiunto il riso, e al posto del pollo ho messo i gamberetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *