La Fari-Frittata che mette tutti d’accordo!

Fari-Frittata: Frittata e Farinata. Sarebbe l’alternativa vegana alla frittata con le uova, ma la torta di ceci o farinata o panelle o calda-calda non è una scoperta vegana ma bensì un’antica Ricetta Ligure, Toscana e/o Siciliana. Dato che sono una persona curiosa a cui piace sperimentare nuove ricette e piatti mi sono messa all’opera e ne sono rimasta molto soddisfatta! La Fari-Frittata è un ottimo secondo con il quale si può essere creativi aggiungendo verdura e spezie a piacimento, ma è anche un simpatico antipasto o un buon accompagnamento ad un aperitivo tra amici. La ricetta è facile e veloce, il costo contenuto, quindi perchè non provarla?

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 tazza da tè Farina di ceci
  • 6 cucchiai Acqua
  • 1 mazzetto bietole a costa
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. In un recipiente capiente mettiamo la farina di ceci e un cucchiaino raso di sale, aggiungendo acqua a filo e mescolando per evitare di formare grumi, fino a quando il composto non avrà una consistenza quasi liquida. Far riposare un paio d’ore.

  2. Nel frattempo dopo aver lessato e strizzato bene la bietola, farla rosolare con uno spicchio d’aglio ed un cucchiaio d’olio in padella antiaderente. Salare e lasciare insaporire.

  3. Nella padella dove è saltata la bietola eliminare l’aglio e versare la nostra pastella di farina di ceci.

  4. Chiudere con il coperchio e cuocere a fiamma bassa finché la parte superiore non si sarà solidificata. Dopodiché, girare la frittata aiutandosi col coperchio e proseguire la cottura per altri .

  5. Et Voilà la nostra Fari-Frittata è pronta! Ottima servita calda o tiepida!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)