Crea sito

Torta soffice allo yogurt con crema alla pesca per Anna -ricetta #stepbystep

Oggi è il 26 Giugno ed è appena nata una magnifica bambina figlia della mia amica, (in primis) e poi collega, Paola e di suo marito Emiliano. Le auguro tanta buona vita assieme ai suoi fantastici genitori e Le dedico questa torta che ho cucinato ieri pomeriggio, soffice e delicata come Lei.

La base è quella della torta allo yogurt che si fa usando il bicchierino dello yogurt come dosatore: è una torta classica che rimane sempre soffice e ben lievitata. La ricetta ce l’ho in casa da sempre, l’aveva data la zia Bruna (di cui ho un vago ricordo) a mia mamma,  è tra le ricette che ho ritrovato, da lei trascritte in una vecchia agenda che custodisco.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/7 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 vasetto Yogurt magro
  • 2 Uova
  • 2 vasetti Zucchero
  • 3 vasetti Farina
  • 1 vasetto Olio di semi
  • 1 bustina Lievito in polvere vanigliato per dolci
  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 500 ml Yogurt magro alla frutta (o yogurt greco alla frutta)
  • 100 g zucchero vanigliato
  • 3 Pesche
  • 10 g Gelatina in fogli (o agar agar)

Preparazione

  1. Mettere lo yogurt e lo zucchero nella planetaria e mescolare con le fruste finchè il composto diviene bello gonfio, aggiungere lo yogurt e poi l’olio di semi ed amalgamare. A questi punti aggiungere la farina setacciata, alla quale avremo unito anche il lievito per dolci,  unendola poca per volta all’impasto. Lasciare agire le fruste e poi terminare energicamente a mano per evitare che restino grumi di farina. Accendere il forno a 165° (statico) . Versare il dolce in una teglia foderata con carta da forno e lasciare cuocere per 45 minuti.

  2. Montare la panna con lo zucchero vanigliato, Finchè è bella soda.

  3. Aggiungere il barattolo di yogurt, in questo caso alla pesca. Sbucciare le pesche, tagliarle a piccoli pezzetti ed unirle. Amalgamare delicatamente con una spatola per non smontare la panna.

  4. Mettere a mollo 10g di gelatina in fogli, (o usarel’equivalente di agar agar), quando la gelatina è ammollata, scaldare due cucchiai di latte e aggiungere la gelatina mescolando per scioglierla. Unirla alla crema di panna e yogurt.

  5. Quando si è raffreddata Tagliare la torta ricavandone  due dischi .

  6. Farcire la base della torta con la crema, spalmandola con un cucchiaio e coprire con l’altra metà. Con la farcia che avanza o fuorisce spalmare la superficie della torta e, aiutandosi con una spatolina da pasticciere, spalmare lateralmente girando il piatto su cui è posato il dolce. In questo modo il pan di Spagna sarà tutto ricoperto della crema di yogurt e panna.

  7. Mettere in frigo per 3-4 ore prima di servire. Spolverare con zucchero a velo e guarnire, io ho usato una rosellina del balcone e del pepe rosa. Buon Appetito e Evviva Anna!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *