Polenta con ragù veloce

Lo so, lo so… il calendario dice che è primavera ed io vi propongo un piatto invernale? Sarò mica impazzita?! No, tranquilli, come molti di voi sapranno questa primavera si sta facendo attendere e alterna giornate di sole con 18° a giornate, interminabili, di pioggia con 4° 🙁 Così per scaldarci e consolarci ricorriamo ad un classico della cucina italiana, un comfort food che piace a tutti e che, in questa mia versione, è davvero veloce e perfetto da preparare anche all’ultimo: polenta con ragù veloce.

Non so voi ma per me questo è un piatto che sa di domenica in famiglia, che mi ricorda quando a pranzo arrivavano gli zii e si stava tutti assieme a parlare e a passare il tempo nelle fredde giornate invernali. Un piatto che sa di casa.

 

polenta con ragù veloce
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Macinata bovino 400 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Aglio 2 spicchi
  • Scalogno 1
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Passata di pomodoro 2 bicchieri
  • Summacco q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Zucchero 1 pizzico
  • Acqua 500 ml
  • Polenta taragna istantanea 200 g
  • Sale 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della vostra polenta con ragù veloce partendo dal ragù: in una padella capiente fate soffriggere, in un cucchiaio di olio, lo scalogno a pezzetti e l’aglio spremuto, successivamente unite la macinata e fate rosolare per bene; sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro ed il pizzico di zucchero (servirà ad eliminare l’acidità del pomodoro). Coprite e lasciate cuocere per circa 30/40 minuti, mescolando di tanto in tanto.

    Ora mettete a scaldare l’acqua con il cucchiaino di sale e quando avrà raggiunto il bollore versate a pioggia la polenta mescolando con una frusta, prima, in modo che non si creino grumi e con un cucchiaio di legno, poi. Fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione, poi coprite e lasciate riposare a fuoco spento.

    Tornate ad occuparvi del ragù: insaporitelo con il pepe ed il summacco (o un po’ di sale, se preferite), controllate che non si sia asciugato troppo, nel caso aggiungete un goccio d’acqua, e togliete dal fuoco.

    Fate riposare per qualche minuto, dopo di che impiattate la vostra polenta con ragù veloce. Ed eccola pronta da gustare.

    Buon appetito!

     

  2. polenta con ragù veloce

Note

Precedente Crostata di rose Successivo Pudding avena e semi di chia

Lascia un commento