Patate fritte al forno

Era da tanto che non preparavo un contorno da fast food con, ovviamente, il mio tocco “sano” e speziato. Quindi, se siete alla ricerca di un contorno che metta d’accordo grandi e piccini e avete voglia di godervi delle buone patatine fritte, senza dovervi preoccupare dei grassi, provate questa facilissima ricetta: patate fritte al forno. Un contorno sano, speziato, facile e da leccarsi le dita.

 

INGREDIENTI X 3
Patate rosse 5 medie
Olio evo q.b.
Summacco q.b. (in alternativa un pizzico di sale)
Paprika forte q.b.
Pepe nero q.b.

 

PREPARAZIONE

Iniziate la preparazione delle patate fritte al forno lavando con una spugnetta la buccia delle patate (che non andrete a togliere), poi tagliatele a sigaretta e mettetele per qualche minuto in una ciotola piena d’acqua (in questo modo toglierete l’amido in eccesso). Ora scolatele bene e adagiatele su di una teglia rivestita di carta da forno, irrorate con un filo d’ olio ed insaporitele con paprika, summacco e pepe. Infornate, poi, in un forno già caldo a 200° per 40 minuti circa. A metà cottura giratele con l’aiuto di una paletta. Quando saranno cotte e croccanti trasferitele in una ciotola e gustate le vostre patate fritte al forno senza avere rimorsi! Buon appetito!!!

Patate fritte al forno
Patate fritte al forno

 

Precedente Bastoncini di zucchine e carote Successivo Melanzane all'aceto balsamico