Nello specifico… la Salvia

Uno degli aromi che di sicuro avrete in casa è la Salvia, ma conosciamo davvero tutti i suoi benefici e usi?!

salvia

La salvia (chiamata anche Erba Sacra, Salvia de osei o Sarvia) è un arbusto sempreverde dalle foglie oblunghe, spesse e vellutate di colore verde-biancastro, tra maggio e agosto si colora di fiori blu-violaceo. Deve il suo nome al termine latino salus ossia salute proprio grazie alle sue proprietà curative e medicamentose.

La salvia è un potente antinfiammatorio, è antisettica, anti-sudorifera, astringente, cicatrizzante e digestiva. Assumendola sotto forma di infuso o decotto, usando fiori e foglie, aiuta a regolarizzare il flusso mestruale, ad attenuare i problemi durante la menopausa, a curare l’ansia, la depressione, la debolezza durante una convalescenza, per stimolare le funzioni intestinali e per riequilibrare il sistema nervoso. Ideale da applicare su piaghe cutanee, su distorsioni e punture d’insetto, mentre il decotto è particolarmente indicato in caso di gengive sanguinanti, irritate, ulcere e alito cattivo. E poi, lo sapevate che per avere dei denti bianchissimi, in modo naturale, basta sfregarsi una foglia fresca sui denti?

In cucina le foglie possono essere utilizzate sia fresche che secche per insaporire carni, pesce e minestrere oppure fritta ideale come antipasto. Attenzione, però, perchè un’assunzione prolungata o in dosi eccessive può essere tossica e causare dei seri disturbi nervosi, inoltre ne viene sconsigliato l’uso in gravidanza.

Precedente Muffin al limoncello e cioccolato bianco Successivo Cipolle alla pizzaiola