Nello specifico… Il Prezzemolo

Ora parliamo un po’ del prezzemolo: un’erba nota a tutti, ma forse non tutti sanno che….

petroselinum_hortense

Il prezzemolo è un’erbacea che può raggiungere i 50 cm di altezza con radici carnose. Ne esiste solo un’altra varietà a foglia riccia che viene coltivato sopratutto un Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Australia e Stati Uniti. Quest’erba è nota sin dall’antichità, ma all’epoca veniva usata per allestire corone sepolcrali in onore dei defunti, solo nel medioevo è entrata in cucina, diventando talmente importante da divenire un’aroma immancabile. Da qui il famoso detto “essere come il prezzemolo” ossia dappertutto.

Ovviamente anche il prezzemolo ha molte proprietà (altrimenti cosa ne parleremmo a fare?! :D): antisettico,antispasmodico, depurativo, digestivo, diuretico,stimolante. Le foglie fresche contengono molta vitamina A e C, per questo sono consigliate a chi soffre di anemia. Utile l’infuso per lenire i dolori mestruali, per regolarizzare il ciclo, per stimolare la digestione, in caso di cistiti e coliche renali. Ridotto in poltiglia è perfetto su punture d’insetto e contusioni. Mentre contro i reumatismi e l’artrite è efficace sotto forma di decotto. E poi lo sapevate che a livello cosmetico, se usato dopo lo shampoo aumenta la lucentezza dei capelli.

In cucina lo si usa per insapore numerosi piatti o come ingrediente base per molte salse, come la salsa verde.salsa-verde-3-602x399

Attenzione, però: nonostante faccia molto bene se ne raccomanda comunque un uso moderato, poichè in quantità eccessive può procurare danni al fegato e ai reni, ne viene sconsigliato l’uso in gravidanza. Tutti i medicamenti elencati precedentemente, vanno comunque somministrati solo a seguito di prescrizione medica, in quanto in alcuni casi posso essere tossici.

Precedente Karkadè Successivo Bacche di Goji