Chips di verza

Chi è mamma lo sa, far mangiare le verdure ai bambini non è, quasi, mai semplice. Esistono si, quei bambini che trovano piacevoli ogni tipo di verdura e i genitori non sono costretti ad inventarsene di ogni per riuscire nell’intento ma io, ad essere sincera, non ne conosco! Perciò l’altro giorno mi sono trovata a fare una riflessione: dal momento che il Nano si avventa come un cane sull’osso sulle chips di cavolo nero, perchè non provare a proporgli altri tipi di chips?! Così ho comprato la verza e quella sera per cena, oltre alle apprezzate chips di cavolo nero c’erano anche le chips di verza.

Ovviamente sono veloci da preparare e il risultato è molto piacevole. Il Nano ne ha provata una e l’ha mangiata con facilità, quindi direi che hanno superato la prova 😀

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Verza 1/4
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 1 filo

Preparazione

  1. chips di verza

    Iniziate la preparazione delle vostre chips di verza prendendo le foglie della verza e lavandole accuratamente sotto acqua corrente, poi tagliatele a metà in modo da ricavare dei pezzi non troppo grossi. Asciugatele tamponandole con uno strofinaccio e adagiatele su di una teglia rivestita con carta da forno. Mettetele in modo che non si sovrappongano troppo, se necessario usate più teglie. A questo punto iniziate ad insaporirle irrorandole con un filo d’olio, il sale e il pepe nero. Infornate in un forno già caldo, 170° ventilato, per circa 10 minuti. Tenetele sotto controllo perchè le chips di verza possono bruciare in fretta, quando saranno belle croccanti toglietele dal forno e servitele. Ecco pronte le vostre chips di verza. Buon appetito!

  2. chips di verza

Note

Precedente Muffin di grano saraceno e carote Successivo Zuppa di cavolo nero e crema di cannellini

Lascia un commento