Casatiello salato

Da quasi otto anni sto con quello che, da pochi mesi, è diventato mio marito. Da quasi otto anni frequento casa sua. Da quasi otto anni ho scoperto questo pane salato tipico di Napoli: il casatiello.

Un pane della tradizione napoletana bello alla vista e buono al palato, reso particolare dalle uova intere e sode messe a decorazione. Insomma mi aveva, ed ha, talmente stupito che finalmente ho deciso di cimentarmi nell’impresa.

La mia ricetta, però, è diversa dall’originale e da quella di mia suocera poichè l’ho preparato per una cena con amici (la stessa del tiramisù pasquale alle fragole) alla quale partecipava un amico con alcune intolleranze: al grano, alle uova e al lattosio. Così ho dovuto adattarlo alle sue esigenze.

Il risultato è stato un pane delizioso, meno soffice rispetto a quello classico, ma altrettanto sfizioso e saporito. Provare per credere.

  • Preparazione: 90 (di cui 60 di lievitazione) Minuti
  • Cottura: 75 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Acqua 250 g
  • Farina integrale 650 g
  • Lievito di birra fresco 10
  • Olio di semi 25 g
  • Burro senza lattosio 25 g
  • Pancetta dolce 150 g
  • Formaggio a pasta dura senza lattosio (tipo pecorino) 150 g
  • Uova (per decorare) 4

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione del vostro casatiello preparando l’impasto: in una terrina sciogliete il lievito nell’acqua, unite poi l’olio e il burro fuso e amalgamate bene il tutto. Ora aggiungete metà dose di farina e quando si sarà ben asciugata unite il sale, mescolate per bene, poi unite la restante farina e continuate a lavorare l’impasto fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico. Dategli la forma sferica e lasciatelo riposare sul piano da lavoro, nel frattempo dedicatevi alla preparazione della “farcitura”.

    Tagliate a cubetti il formaggio senza lattosio e la pancetta, poi prendete il vostro impasto e incorporate gli ingredienti. Dovrete lavorare l’impasto per un cinque/dieci minuti affinché siano incorporati per bene sia la pancetta che il formaggio.

    A questo punto date, all’impasto, la forma ci un biscione e ponetelo a lievitare in uno stampo, oleato, a forma di ciambella, “decorate” con le uova ben lavate e decoratele con parte dell’impasto posizionandolo sopra le uova a mo di croce; coprite con un telo e fate lievitare almeno un ora.

    Trascorso questo preriscaldate il forno a 170° statico ed infornate il vostro casatiello salato, per circa 60/75 minuti.

    Sfornate, lasciate raffreddare e togliete dallo stampo. Ecco pronto da gustare il vostro, saporito e senza lattosio, casatiello salato. Buon appetito!

  2. casatiello

Note

Precedente Tiramisù pasquale alle fragole Successivo Rose di melanzane (ricetta vegetariana)

Lascia un commento