Crea sito

Crustoli calabresi

Salve a tutti
Oggi vi voglio portare con me nella tradizione della mia amata terra, la calabria! Visto che la saga dei dolci tipici di natale continua, vi mostro i miei CRUSTOLI CALABRESI, dei dolci molto laboriosi ma super deliziosi! La preparazione è abbastanza lunga ma potete decidere di prepararli insieme alla vostra famiglia e vedrete che il tempo volerà… Questi dolci esistono sin dai tempi più antichi, durante i quali venivano realizzati con pochi ingredienti che la situazione permetteva, con il passare del tempo si sono sviluppate diverse versioni una più buona dell’altra, a mio avviso! Si possono immergere nel vinocotto, nel miele oppure nello zucchero per chi è più goloso. Se vi ho incuriositi abbastanza e volete prepararli anche voi, vi basterà seguire i vari passaggi che vi indicherò nella ricetta proprio qui sotto

  • DifficoltàMolto difficile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti crustoli calabresi
  • 1 kgfarina 00
  • 500 gsemola
  • 300 gzucchero
  • 500 mlsucco di mandarino
  • q.b.mandorle pelate
  • 200 mlolio di oliva
  • q.b.olio di semi di girasole

Strumenti

Strumenti per realizzare crustoli calabresi
  • 1 Spianatoia
  • 1 Coltello
  • 1 Rigagnocchi
  • 1 Casseruola
  • 1 Schiumarola
  • 1 Carta assorbente
  • 1 Ciotola

Preparazione

Preparazione crustoli calabresi
  1. Per realizzare i crustoli calabresi, iniziamo a porre la farina su una spianatoia

    Creiamo una fontanella e uniamo lo zucchero, cominciamo ad amalgamare

  2. Ora aggiungiamo i liquidi, il succo di mandarino e l’olio di oliva un pò alla volta e continuiamo ad amalgamare tutti gli ingredienti

  3. A questo punto aggiungiamo le mandorle già pelate e tritate e creiamo un panetto morbido

  4. Creiamo dei filoncini con le mani e tagliamo a tocchetti leggermente grossi

  5. Li passiamo sul rigagnocchi per decorarli e mettiamo a scaldare l’olio di semi

    Una volta raggiunta la giusta temperatura iniziamo a friggere

  6. Appena cotti li passiamo sulla carta assorbente e serviamo

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookingroxy

Mi chiamo Rossella, sono calabrese Ho 25 anni e la mia più grande passione è la cucina che ho ereditato dalla mia mamma. Ci metto davvero tutto il mio cuore nelle mie ricette Spero che siano di vostro gradimento ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.