Crea sito

Polpette di patate e porcini (fritte o al forno)

“Polpette” chi non le adora?

Io personalmente ne vado matta… fritte, con un sugo di pomodoro, al forno, di carne, di verdure e di patate come quelle che vi presento oggi.

Ideali per un buffet e perfette da fare al forno o fritte, queste palline di patate conquisteranno tutti grandi e piccini e saranno perfette per le vostre feste tra amici.

Io ve le propongo con i funghi porcini secchi voi potete scegliere di sostituire i porcini con quello che preferite, che siano verdure o salume.

Cosa ne dite?

Cucinate con me!!!

polpette di patate
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Patate rosse
  • 40 g Funghi porcini secchi
  • 200 g Parmigiano reggiano
  • 3 Uova
  • 100 g Burro
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Noce moscata
  • 100 ml latte

Preparazione

  1. Iniziate con il mettere in ammollo i funghi secchi in acqua.

    Lavare le patate per eliminare tutti i residui di terra, controllate se le patate hanno attaccate delle radici o tubero ed eliminateli con un coltello.

    Mettete le patate in una pentola capiente, aggiungete acqua fino a coprirle completamente, utilizzate il fuoco più grande della cucina con la fiamma alta e portate a bollore.

    Il tempo di cottura delle patate va calcolato dal bollore dell’acqua e può variare dai 25-35 minuti (considerando anche la grandezza delle patate).

    Passati 20 minuti, infilzate una delle patate al centro con uno stecchino di legno, o la lama di un coltello così potrete determinare il grado di cottura delle patate e la loro morbidezza.

    A cottura ultimata, scolate le patate fatele raffreddare per 5 minuti e poi sbucciatele ancora calde, dopodiché schiacciatele con uno schiacciapatate aggiungete il burro mescolate bene e lasciate raffreddare.

  2. Quando le patate saranno fredde aggiungete il latte, il parmigiano grattugiato, prezzemolo tritato, i funghi ammollati tritati, sale e noce moscata.

    Amalgamate bene il tutto e assaggiate il composto per controllare se c’è bisogno di aggiungere altri aromi, quando il composto andrà bene aggiungete le uova e mescolate bene.

    Lasciate riposare per 10 minuti e formate le polpette, bagnandovi le mani per far si che le patate non si attacchino ai palmi mentre le lavorate 😀

  3. Potete cuocere in forno a 200° per 20 minuti o friggere in olio bollente e toglierle quando saranno ben dorate e lasciandole su carta assorbente per un paio di minuti.

    Servite ben calde.

Note

Potete realizzare una crema al gorgonzola da servire con le polpette facendo sciogliere 100 g di gorgonzola in 200 ml di panna fresca.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.