Guacamole “Messico” Home made

Avete mai affondato i nachos nel guacamole?

Il Guacamole è una salsa messicana a base di Avocado il cui uso risale addirittura agli Aztechi,la ricetta originale era a base di sola polpa di avocado con succo di lime e pepe, negli anni ne sono nate diverse varianti che prevedono l’aggiunta dei pomodori, ma anche di spezie.

Io me ne sono letteralmente innamorata dopo averlo assaggiata la prima volta in un ristorante, è perfetta per accompagnare i nachos,la carne, l’insalata,i burritos, insomma non ne potrete più fare a meno!

Per questa salsa (all’apparenza molto complicata) vi serviranno :

  • 1 Avocado maturo
  • 1 scalogno
  • 1 lime
  • 1 pomodoro ramato
  • 1 peperoncino verde
  • sale qb
  • olio evo qb
  • pepe qb


Scegliete un grosso Avocado maturo, lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a metà nel senso della lunghezza e staccate le due parti, per eliminare il nocciolo inserite il coltello al centro del nocciolo e asportatelo intagliate con un coltellino la polpa per riuscire ad estrarla più facilmente con un cucchiaio, raccoglietela in una ciotola.

Tagliate a metà il lime spremetelo e versate  il succo sulla polpa di avocado, aggiustate di sale e pepe, schiacciate la polpa con una forchetta e mettete da parte.

Pulite e tritate finemente lo scalogno,lavate asciugate e tagliate a dadini il pomodoro, eliminate i semi tagliate a listarelle e poi a dadini molto piccoli il peperoncino,aggiungeteli nello stesso ordine mescolandoli con la polpa di avocado e l’olio ,mescolate bene aggiungendo se necessario ancora sale e pepe.

Se ne avanza potete conservare in frigorifero il guacamole all’interno di un contenitore ermetico per un massimo di 2/3 giorni.

Potete utilizzare il Guacamole da aggiungere al ripieno delle mie Tortillas Messicane in accompagnamento alle classiche tortillas di mais per un aperitivo con gli amici, ad accompagnare dei filetti di pollo alla piastra, con delle verdure fresche, le patate arrosto, insomma avrete capito che per me il guacamole  è buono anche da mangiare così cucchiaino e via, provateci vedrete che vi conquisterà.

 

Precedente Spaghetti alla carbonara ricetta classica Successivo Fave guanciale e pecorino con cavatelli