Coda di rospo “Taggiasca”

 

rana pescatrice 2

Qualche giorno fa in pausa pranzo ho mangiato la coda di rospo ( o rana pescatrice) semplicemente cotta al forno condita con origano e olio,e mi è piaciuta moltissimo la consistenza della polpa ma soprattuto il fatto che non abbia lische!!!Potete quindi darla tranquillamente ai bambini.
Ho deciso quindi di realizzare una ricetta con questo pesce e tenendo conto del fatto che in Estate si ha voglia di mangiare cibi leggeri senza però rinunciare al gusto ho realizzato questa ricetta, pensando ad un piatto veloce da realizzare,leggero e gustoso.
Per preparare questa ricetta mi ha aiutato un nuovo amico del blog  il Frantoio di Sant`Agata d`Oneglia.

Il frantoio si trova a S. Agata un piccolo villaggio molto pittoresco nelle colline di Imperia con vista sul mare ligure,da piu di 180 anni produce e coltiva le  olive Taggiasche che sono tipiche della riviera di ponente. Gli alberi di olive sono curati a mano e anche la raccolta viene fatta a mano. Le piccole olive Taggiasche vengono raccolte poco prima  della maturazione finale.

rana pescatrice 3

La ricetta non richiede molto tempo nella preparazione e gli ingredienti sono i classici della cucina mediterranea pomodorini,olive taggiasche e origano tre ingredienti che renderanno il filetto di coda di rospo saporito e che piacerà anche all’ospite più difficile da accontentare,perchè si sa la semplicità vince sempre!!!

Per realizzare questo piatto per 4 persone vi serviranno :

Iniziate lavando e tagliando i pomodorini in a spicchi,mettete l’olio in una casseruola con i due

spicchi d’aglio pelati e lasciate soffriggere qualche minuto aggiungete le olive taggiasche,l’origano e lasciate cuocere.

In una padella mettete un filo d’olio e andate a cuocere i filetti di pesce fate rosolare entrambi i lati salate e condite con l’origano coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 5/8 minuti in base allo spessore dei filetti.

Scaldate una padella e fateci tostare i semi di zucca.

Quando il pesce sarà cotto mettetelo nel piatto ,aggiungete il pomodoro con le olive taggiasche,i semi di zucca e una spolverata di pistacchio tritato.

 

Servite accompagnato con pane tostato.

rana pescatrice 4

Precedente CheeseCake: le mie mini CheeseCherryCake Successivo Riso Venere profumo d’arancia e curcuma.