Salmone ai semi di finocchio

Il Salmone ai semi di finocchio è una ricetta molto leggera, ed è una delle tante varianti per preparare il salmone al forno! (Potete trovare molte altre versioni di salmone al forno in questo blog, per esempio: salmone con patate oppure salmone con zucchine o ancora salmone con verdure o salmone al limone versione 1 o salmone al limone versione 2…)

  • Portata: Secondo piatto
  • Difficoltà: Facilissima
  • Cottura: Forno

Salmone ai semi di finocchio | salmone | trancio di salmone | semi di finocchio | forno

Ingredienti per due persone/porzioni di Salmone ai semi di finocchio:

  • 2/3 tranci di salmone (a seconda delle dimensioni)
  • semi di finocchio (2 cucchiaini)
  • un limone (meglio se biologico)
  • uno spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b
  • sale q.b.

Ingredienti per Preparazione del Salmone ai semi di finocchio

  • Eliminare le lische dai tranci di salmone e lavare bene il limone. Creare un emulsione con olio extravergine d’oliva, il succo di mezzo limone, un po’ di sale. 
  • Foderare una teglia con carta da forno, adagiarvi i tranci di salmone (con la pelle rivolta verso il basso), spennellarli con l’emulsione preparata e cospargerli con i semi di finocchio.
  • Sbucciare lo spicchio d’aglio e aggiungerlo sul fondo della teglia.
  • Infornare a 220°C per circa 45 minuti. (Il tempo di cottura dipende molto dalla dimensione dei tranci quindi verificate voi stessi se i minuti sono sufficienti oppure se è necessario cuocere il salmone ancora)
  • Servire il Salmone i semi di finocchio non appena uscito dal forno, quindi ben caldo, su un letto di insalata e accompagnato da patatine al forno!! Buon appetito!!

– Salmone ai semi di finocchio –

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità 😉 a presto!
cooking giulia | food blog | food blogger | blog di cucina | ricette semplici | ricette provate | ricette |

Precedente Tagliatelle al tartufo Successivo Lievito di birra fresco e secco, differenze e conversioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.