PASTA AL PESTO “A MODO MIO”.

Pasta al pesto “a modo mio” perché non voglio assolutamente paragonarlo a quello alla genovese con la sua storia, la sua tradizione e i suoi giusti ingredienti.
Questo nasce dall’esigenza di far mangiare qualcosa di diverso alle mie cucciole, che non sia il solito sugo o la solita panna.
Sono un po’ di anni che ho piantine di basilico in balcone (nel mio vasetto troppo simpatico 😍) ma da poco mi sono cimentata nella creazione del pesto: senza aglio perché alle cucciole e al marito non piace, senza pinoli perché non sempre li trovo al super.
Quindi versione più corta ma altrettanto buona…
…poi con l’aggiunta dei pomodorini datterini… una vera goduria!!!

AGNAMO… come dice la mia piccoletta!!!! 😅

pesto e pomodorini
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 20 gbasilico
  • 40 gparmigiano Reggiano DOP
  • 40 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. dalla pianta alla pancia

    Iniziamo ovviamente con il raccogliere le foglie dalla nostra bellissima piantina (dentro al nostro vasetto altrettanto bello… niente, mi piace troppo 😅).

    Portiamo tutto nella nostra postazione e iniziamo a lavorare.

  2. il mio pesto

    Prepariamo i nostri ingrdienti: basilico, olio, parmigiano reggiano e un pochino di sale… assaggiate sempre perché già il parmigiano aiuterà nella sapidità del pesto.

    Ovvio che il top sarebbe fare tutto con il mortaio come è giusto che sia (a breve lo comprerò perché vedo che mi riesce buono e sicuro al mortaio verrà decisamente meglio.
    Questo perché le lame dei robot rompendo le foglie le bruciano e rendono un pochino più amaro il composto.

    Detto questo, mettete le foglie di basilico nel robot, aggiungete il parmigiano e il sale e cominciate a far girare.
    Poi pian piano aggiungete l’olio a filo mentre il robot è ancora in funzione…
    …il gioco è presto fatto!!!

  3. pesto

    Ecco qui… profumato e davvero gustoso.

    Da poter usare così da solo o in compagnia di pomodorini – in questo caso i datterini – ripassati un po’ in padella con uno spicchio d’aglio.
    Secondo me – e le mie bimbe – è un abbinamento davvero top 👍

  4. pesto e pomodorini

    Scegliete poi il tipo di pasta che più vi piace (linguine, spaghetti, rigatoni, fusilli… secondo me sta bene con tutto), fate cuocere e amalgamate il tutto.

    E la pasta al pesto è più che pronta!!!

    Non è bellino questo piatto?
    Colorato e gustoso…
    …appaghiamo occhi e palato!!!

    Buon appetito.
    Ci vediamo tra un po’ per qualche curiosità su questo mitico condimento! 😉

    P.S.: anni fa provai a fare anche il pesto di rucola… ottimo davvero, vi linko qui una ricettina semplice da poter seguire.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!