Crea sito

Gyoza

Spesso descritti in italiano come “ravioli di carne” i gyoza sono i discendenti giapponesi degli jiaozi cinesi. La versione giapponese classica prevede un ripieno di carne macinata, di solito maiale o pollo e l’aggiunta di cipollotti, zenzero e aglio, il tutto avvolto in una sottile pasta a base di farina e acqua. Non mancano mai tra gli antipasti nei menù dei ristoranti giapponesi e spesso accompagnano birra e sakè negli izakaya oppure una fumante ciotola di ramen come piattino a parte. Ecco a voi la ricetta!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni16 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaGiapponese

Ingredienti:

  • 200 gfarina 0
  • 2 pizzichisale (nella farina)
  • 100 mlacqua (calda o poco più)
  • 400 gcarne macinata (di suino)
  • 1carota
  • 1cipollotto
  • 1 spicchioaglio
  • 1tuorlo
  • q.b.salsa di soia

Ingredienti per la salsa d’accompagnamento:

  • 1 cucchiainozenzero (tritato)
  • 4 goccetabasco
  • 20 mlsalsa di soia

Preparazione:

  1. Per prima cosa in un mixer mettete la carota, il cipollotto, l’aglio tritato e il macinato. Frullate accuratamente e aggiungete il tuorlo con un pó di salsa di soia. Una volta ottenuto il ripieno, mettetelo da parte e iniziate a preparare la pasta.

    Mettete in una bowl la farina a fontana con due pizzichi di sale e versate a filo l’acqua calda, impastate con le mani su un piano fino ad ottenere una palla da far riposare una mezz’oretta in frigo.

    Successivamente fate con l’impasto un rotolino e delle palline da stendere con il mattarello, in modo tale da procedere con il ripieno. Una volta preparati i ravioli, fate attenzione a chiuderli bene.

    Prendete una wok e mettetela a scaldare con un pó d’olio di semi (un filo d’olio o 10ml per essere precisi), fate rosolare i ravioli per 1/2 min a fiamma alta, poi sfumate con dell’acqua e lasciate cuocere a fiamma bassa con il coperchio per una decina di minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!