Quinoa con Verdure

Il cereale non cereale in versione piatto unico

Quinoa con verdure :un piatto semplice che ricorda il cous cous ma con proprietà e gusto differenti.

Ho scoperto la quinoa circa 3 anni fa incuriosita nel vederla sugli scaffali dei supermercati e, come quasi tutti, la ho meccanicamente associata al cous cous e quindi ad un cereale.

In realtà come potrete leggere qui di cereale ha ben poco o nulla..è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci o la barbabietola. Viene associata ad un cereale solo in quanto i semi della pianta, macinati, producono una farina ma si differenza per l’alto contenuto proteico e per la totale assenza di glutine. Pare sia anche ricchissima di betaina, una sostanza che si estrae dalla barbabietola da zucchero (da cui il nome) che ha la capacità di disintossicare il fegato.

Quinoa con verdure
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Quinoa
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 2 Carote
  • 2 Zucchine
  • 1 Peperoni rossi (io ho usato uno già grigliato e spellato)
  • q.b. Sale (io uso quello integrale)
  • 1 pizzico Zucchero di canna (io uso quello integrale)

Preparazione

  1. Porre sul fuoco una pentola con circa 1 litro di acqua e portare ad ebollizione

  2. Pulire e affettare a rondelle sottili (io ho usato una mandolina) le carote

     

  3. Porre sul fuoco una padella antiaderente con un filo di olio e versarvi le carote, coprire con un coperchio e portare a metà cottura girando di tanto in tanto

  4. Pulire e tagliare sempre a rondelle le zucchine ed unirle alle carote in padella, salare e pepare e portare a circa 3/4 della cottura le zucchine sempre con il coperchio

  5. Nel frattempo, non appena l’acqua bolle, salarla e aggiungere la quinoa . Rimestate e portate a cottura (normalmente occorrono tra i 10 ed i 25 minuti , ma controllate sulla confezione) , a cottura ultimata la quinoa deve risultare raddoppiata nel volume, morbida (non al dente) e avrà tirato fuori una sorta di germoglio bianco, un “ricciolo”, da ogni semino.

  6. Tagliare a losanghe il peperone (io ho usato un peperone già spellato e grigliato ed unire in padella con le altre verdure, lasciar andare sino a cottura (sempre coprendo e girando di tanto in tanto)

  7. Unire lo zucchero di canna e far andare ancora un minuto

  8. Non  appena cotta la quinoa unitela in padella con le verdure, pepate e fate andare ancora qualche minuto

  9. Io ho aggiunto un filo d’olio a crudo ed ho servito le porzioni aiutandomi con un coppapasta (la foto non rende molto, ma purtroppo la ho cucinata di sera e la luce non era un granché…rimedierò!)

Note

Precedente Verza agli agrumi

Versione profumata di questa verdura sfiziosa

Successivo Pastiera Salata

Versione salata di un classico napoletano

Lascia un commento