TORTA DI MELE E NOCCIOLE ALLA VANIGLIA SALATA

Una rustica torta di mele e nocciole, servita con delicata crema alla vaniglia, leggermente salata: un perfetto ed elegante connubio per deliziare e deliziarsi ad una merenda o dopocena..

Anche questa ricetta, appartiene alla mia infanzia: il quadernone dei dolci di Nonna Tona, non finisce mai di raccontare e di aprire cassetti della memoria, dai ricordi davvero preziosi di immagini, profumi e sapori!

E’ uno dei dolci che preferisco – del resto, è a base di mele, che adoro – e qui a casa è uno dei più richiesti, anche dalla piccolina, che spesso fa il bis 🙂

Se volete un’altra delizia di Nonna Tona, provate la sua Torta di marmellata: strepitosa!!

Ora, l’assaggio a voi.. 🙂

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Circa 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la torta

  • Farina 00 200 g
  • Zucchero 120 g
  • Burro ammorbidito 130 g
  • Uova 2
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Mele 3
  • Nocciole (O altra frutta secca) 110 g

Per la crema

  • Latte intero 250 ml
  • Bacca di vaniglia 1/2
  • Tuorli freschissimi 4
  • Zucchero 75 g
  • Sale nero di Cipro (Aggiunta personale) 1 pizzico

Preparazione

  1. Torta di mele e nocciole

    Frulliamo grossolanamente le nocciole e accendiamo il forno a 180°C.

    In una planetaria, montiamo per bene le uova e lo zucchero con la frusta, aggiungiamo poi a filo il burro precedentemente fuso (a bagnomaria o nel microonde) e raffreddato, mescolando sempre.

    Sostituendo la frusta con il gancio K (a foglia), uniamo farina e lievito setacciati.

    Aggiungiamo ora 2 mele che avremo tagliato a cubetti e le nocciole: mescoliamo l’impasto sino ad amalgamare tutto quanto.

    Versiamo il composto in una tortiera imburrata ed infarinata e completiamo con la terza mela sbucciata e tagliata sottilmente.

    Inforniamo in forno già caldo per 45/50 minuti.

     

  2. Prepariamo la crema

    Mettiamo il latte in un pentolino e lo portiamo a bollore insieme alla bacca di vaniglia aperta ed ai suoi semini distaccati con un coltello.

    Intanto mescoliamo tuorli, zucchero e sale delicatamente, senza montarli e senza incamerare aria.

    Aggiungiamo un po’ di latte bollito, mescolando continuamente e finiamo con il latte rimasto, sempre mescolando.

    Rimettiamo sul fuoco e facciamo cuocere sino a che la crema si sarà addensata lievemente, velando il cucchiaio.

    Serviamo la torta di mele e nocciole con crema a parte.

    VI PIACCIONO LE MIE RICETTE? Seguite CHE PASTICCIO, GINGERBREAD! su Facebook e restate in contatto con me!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.