Rocciata ricetta antica Umbra

Rocciata ricetta antica Umbra, un dolce buonissimo della tradizione da portare sulle nostre tavole, in ogni occasione, specie nei giorni di festa!!!

Rocciata ricetta antica Umbra

Rocciata ricetta antica Umbra, finalmente sono riuscita  a prepararla!!! Vi avevo già parlato del libro delle ricette della nonna di mio marito che ho in custodia, nonna Libera era davvero molto brava in cucina ed era molto accurata nello scrivere le ricette e lasciarle a mia suocera.

Come tutte le ricette tradizionali, ha delle varianti a seconda delle zone di appartenenza e della tradizione familiare sia nell’impasto (inserendo 1 uovo) e sia nel ripieno.

Una ricetta della tradizione, tralaltro è anche senza lattosio e senza derivati animali, infatti ho proposto questa ricetta durante la partecipazione dell’Arca di Eva & Friends di Novembre 2016. Quest’anno è stato bellissimo perché sono stati 21 giorni vegani e non 7 come le scorse edizioni a cui avevo partecipato, e si è potuto spaziare ancora di più con le ricette e menù. (Lina)

Vi ricordiamo che su Facebook è presente la nostra pagina e li potete interagire con noi e scoprire cosa pasticciamo ogni giorno!!!
“Come a casa tua”

Su Instagram vi aspetto al contatto Come_a_casa_tua

Rocciata ricetta antica Umbra

Ingredienti impasto:

  • 500 g di farina
  • 1/2 bicchiere di olio di semi di girasole (110 gr circa)
  • 1 bicchiere di vino bianco tiepido (220 gr circa)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • pizzico di sale

Ingredienti Ripieno:

  • 400 g di uva sultanina ammorbidita precedentemente e strizzata
  • 300 g di noci tritate
  • 2 confezioni di pinoli da 40 gr l’una
  • 2 mele grandi possibilmente renette oppure quella a pasta dura tagliate a pezzetti piccoli
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 limone grattugiato
  • spolverata di cannella in polvere (non esagerate)

Procedimento:

Iniziamo col preparate prima il ripieno così si insaporisce, mescolate tutto insieme e lasciate riposare per qualche oretta, o almeno mezz’ora minimo..

Procediamo impastando il panetto e lo lasciamo riposare per 30 minuti.

Ora dividete l’impasto in due o a 3 parti, se preferite le rocciate di un formato più piccolo. Stendete aiutandovi spolverizzando il ripiano con altra farina.

Non fatela troppo sottile altrimenti rischiate la rottura quando andate ad arrotolare. Rimanete sui 2 mm max almeno per essere sicuri.

Rocciata ricetta antica Umbra

Spennellate con olio, una manciata di zucchero e poco di cannella alla base, inserite gli ingredienti partendo dal centro e distribuite in modo omogeneo.

 Rocciata ricetta antica Umbra

Partite dal basso e arrotolate fino a farne un rotolo, chiudete gli estremi e arrotolate su se stesso.

Distribuite sopra zucchero di canna prima di infornare.

 Rocciata ricetta antica Umbra

Rocciata ricetta antica Umbra

Il forno era preriscaldato a 180° e ho cotto per circa 50/55 minuti, ma badate bene a seconda del vostro forno.

Come lo tirate fuori versate l’alchermes e sopra zucchero a velo.

 Rocciata ricetta antica Umbra

Rocciata ricetta antica Umbra

Buoni pasticci e buon assaggio!!!!!

Rocciata ricetta antica Umbra