Il rinfresco della pasta madre solida e licoli

Abbiamo pensato di mostrarvi con le foto i passaggi per “Il rinfresco della pasta madre solida e licoli”.

Da quasi 5 anni facciamo parte del gruppo presente su Fb “Gruppo La Pasta Madre” (il blog qui), qui abbiamo potuto apprendere la cura per il lievito madre, fatto amicizia, scoperto i vari corsi, l’unione di dilettanti e professionisti che ogni giorno sfornano prelibatezze e non ci si abbatte dei flop….e si…sapeste quanti flop che ci sono capitati e che capitano ancora, perché a noi piace provare prima le ricette da proporvi!!!!

Vi ricordiamo che su Facebook è presente la nostra pagina e li potete interagire con noi e scoprire cosa pasticciamo ogni giorno!!!
“Come a casa tua”

Su Instagram vi aspettiamo al contatto Come_a_casa_tua

Rinfresco pasta made solida:

  • 200 g di pasta madre solida
  • 100 g di acqua
  • 200 g di farina

Togliere dal frigo la pasta madre e farla stemperare per 1 h.

Il rinfresco della pasta madre solida e licoli

Solitamente rinfresco a mano, ma questa volta andavo di fretta e ho utilizzato la “Macchina del pane”. Pesate la pasta madre, nel mio caso erano 200 g.

Ora andiamo ad aggiungere 100 g di acqua, ovvero la metà del peso della pasta madre stessa, e iniziamo a scioglierla.

Pesate la farina, 200 g (pari peso della pm) e setacciatela, una volta sciolto andiamo ad aggiungerla e impastate.

Man mano che impastate, prenderà corpo e consistenza, cercate di non aggiungere altra farina e lavoratela bene finchè diventa liscio e omogeneo.

Il rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoli

Molti una volta terminato il rinfresco, vanno ad incidere il panetto, facendo una croce, solitamente io metto nel mio barattolone “Bormioli” e attendo il raddoppio. Il raddoppio nel mio caso e in casa mia (la temperatura incide molto sia nei rinfreschi che negli impasti) avviene massimo nelle 4 h, dopodiché vado ad eseguire la ricetta scelta.

Rinfresco Licoli (pasta madre in coltura liquida):

  • 100 g di licoli
  • 100 g di acqua
  • 100 g di farina

Tiriamo fuori dal frigo il nostro licoli e facciamo stemperare per 1 h.

Andiamo mescolarlo un pochino con una forchetta.

Il peso (che aveva segnato Flavia nel rinfresco precedente) era di 100 g, ora andiamo ad aggiungere 100 g di acqua e mescoliamo sempre con una forchetta.

Ora andiamo ad aggiungere 100 g di farina ed energicamente andiamo a mescolare. Ad esempio quando ho più licoli da rinfrescare faccio tutto con il mini pimer.

Il rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoli

Anche qui dobbiamo attendere le 3\4 h prima di procedere con le ricette.

Ecco il riassunto dei passaggi.

Il rinfresco della pasta madre solida e licoliIl rinfresco della pasta madre solida e licoli

ps: Io (Lina), ho anche una pasta madre senza glutine (gluten free) e la rinfresco come un licoli in quantità di acqua e farina (ovviamente quella adatta per celiaci).

pps: per chi è alle prime armi, ricordatevi di tenere da parte sempre una parte di pm per i rinfreschi successivi 😉 , sembra ovvio ma è capitato a moltissimi di consumare tutta la pasta madre e di ritrovarsi senza!!!!!

Buoni rinfreschi da, Flavia e Lina!!!

2 Risposte a “Il rinfresco della pasta madre solida e licoli”

I commenti sono chiusi.