Freselle con esubero di pasta madre

Freselle con esubero di pasta madre: un mix di grano duro e farro, ottime per sostituire il pane, buonissime dalla colazione alla cena!!!

Freselle con esubero di pasta madre

In famiglia adoriamo le frese o freselle in questo caso perché hanno un pezzatura piccola, una nuova versione con l’aiuto della mia tanto amata pasta madre. (Lina)

Vi ricordiamo che su Facebook è presente la nostra pagina e li potete interagire con noi e scoprire cosa pasticciamo ogni giorno!!!
“Come a casa tua”

Su Instagram vi aspettiamo al contatto Come_a_casa_tua

Freselle con esubero di pasta madre

Ingredienti:

  • 600 g di farina di grano duro
  • 400 g di farina di farro
  • 700 g di acqua (600 g in autolisi e 100 g per sciogliere la pm)
  • 200 g di esubero di pasta madre solida
  • 35 g di sale

Procedura:
Impastate alla sera, setacciate le farina e unirle con 600 g di acqua e mescolarle alla meglio e lasciare riposare per mezz’ora coperto da un canovaccio (autolisi).

Sciogliere  il lievito madre nella restante acqua (100 g) e una volta terminata l’autolisi andiamo ad inserirla in 2 riprese.

Impastate bene e continuate ad impastare finché prende un bell’aspetto e inserite il sale per ultimo, qualche minuto ancora e fate riposare 10 minuti.

Ho fatto una serie di 3 pieghe a distanza di 10 minuti l’una dall’altra e inserito direttamente in frigo.

L’impasto va messo in un ciotola ricoperta da carta trasparente, il mio è rimasto tutta la notte.

Alla mattina ho ripreso la ciotola, fatto stemperare un paio di ore a temperatura ambiente.

Ho diviso in palline di 80 gr circa e poi le ho schiacciate cercando di mantenere la forma rotonda, successivamente ho bucato con un dito e ho dato la forma di ciambella.

Messe sulle teglie con carta da forno e ho atteso il raddoppio, ovviamente coprite con un canovaccio o con carta trasparente, per non far seccare la superficie durante la lievitazione.

Accendere il forno al massimo e infornarle, le mie sono state in forno a 250° per 10 minuti e poi altri 10 a 200°, ovviamente essendo piccole di pezzatura tenetele sempre d’occhio.

Ho seguito il metodo che utilizza mia nonna, con una forchetta le ho tagliate per orizzontale.

Una volta raffreddate rimettete sulla teglia e tostate a 200° per 15 minuti, ovviamente regolandovi al colorito.

Freselle con esubero di pasta madreFreselle con esubero di pasta madreFreselle con esubero di pasta madreFreselle con esubero di pasta madre

Potete gustarle con il classico olio, aceto, con origano e sale….oppure pomodorini tagliati a cubetti e conditi, accompagnare al posto del pane…insomma buonissime dalla colazione alla cena!!!

Buoni preparativi!!!