Cuzzupe o Taralli dolci

Cuzzupe o Taralli dolci, sono uno dei prodotti tipici calabresi, della tradizione delle nostre famiglie….tanti bei ricordi legati ad essi!!!

Cuzzupe o Taralli dolci

Cuzzupe o Taralli dolci: questa è la ricetta di mia nonna Giovanna, purtroppo lei ora non è più qui con me, ma porto nel cuore tutti suoi insegnamenti e la passione per la cucina ci legherà per sempre! Dalle mie parti si chiamano “Cuzzupe” ma ad esempio nella zona della mia amica Lina si chiamano comunemente “Taralli” (dolci), ottima per colazione o merenda! (Flavia)

Vi ricordiamo che su Facebook è presente la nostra pagina e li potete interagire con noi e scoprire cosa pasticciamo ogni giorno!!!
“Come a casa tua”

Su Instagram vi aspettiamo al contatto Come_a_casa_tua

Cuzzupe o Taralli dolci

Ingredienti:

  • 1 kg di farina w330 o manitoba
  • 250 g di licoli
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro bavarese (strutto o olio o margarina)
  • 1 bicchiere latte
  • 5 uova
  • 40 g di semi di anice

Procedimento:
Ho proceduto facendo in giornata 2 pseudo-rinfreschi, per rendere attivo il mio licoli alla sera.

Ho utilizzato la planetaria per impastare, ma si può fare anche a mano: iniziate a lavorare la farina con il licoli, sbattete le uova e iniziate ad incorporarle un po per volta, poi zucchero, il burro morbido possibilmente quello bavarese (o quello che avete scelto).

Lavorate un po poi inserite il latte e per terminare i semi di anice, continuate ad impastare finché non smette di attaccare e pirlatelo e lasciate riposare l’impasto tutta la notte a t.a. coperto.

La mattina riprendete l’impasto e date la forma desiderata, attendete il raddoppio. preriscaldate appena lievitate il forno a 200°, spennellate con uovo e infornate per 20 minuti (o fino a doratura desiderata).

Cuzzupe o Taralli dolci

Rimarrete stupiti dal sapore di questo nostro dolce tradizionale calabrese!!!

Vi inserisco un’altra versione dei taralli calabresi:

“Taralli dolci al vino bianco”