Crea sito

Verde in cucina: pasta con cavolo verza

Per iniziare questo blog ho scelto il colore verde che è il mio colore preferito, inoltre la stagione offre ampia scelta e tonalità di prodotti di questo colore. Oggi ho scelto il cavolo verza, ricco di vitamine (A, C e K) e di sali minerali con proprietà analgesiche, antinfiammatori e decongestionanti.

Verde in cucina: pasta con cavolo verza
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4-5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per 4-5 persone

  • 1Cavolo Verza
  • 1 spicchioAglio
  • 2Peperoncini
  • Mezzo kgPasta corta (Io ho utilizzato pasta di lenticchie rosse, in formato penne rigate)
  • 5Noci
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
Utilizzeremo il cavolo verza in due diverse modalità. Iniziamo separando le foglie e poi laviamole accuratamente. A questo punto separiamo le foglie esterne di colore verde più scuro, almeno 4 o 5, che utilizzeremo per guarnire la nostra pasta.
Tagliamo invece a piccoli pezzi le foglie residue più interne del cavolo.
Prepariamo in una casseruola un filo d’olio d’oliva, uno spicchio d’aglio e due piccoli peperoncini secchi, accendiamo il fuoco e facciamo soffriggere qualche minuto.

Aggiungiamo quindi la verza tagliata a piccoli pezzetti, mescoliamo e lasciamo andare a fuoco basso avendo cura di coprire con un coperchio aggiungendo prima due bicchieri di acqua.
Per la cottura ci vorranno circa 15 minuti, potete lasciare anche qualche minuto in più a seconda della densità che desiderate.
Spegnete il fuoco e utilizzate un mixer ad immersione per ottenere una crema densa e soffice.

A questo punto recuperiamo le foglie verdi lasciate da parte e tagliamole a piccole striscioline. Mettiamo a bollire abbondante acqua, saliamo e scottiamo velocemente le nostre foglie di verza.

Ora non ci resta che cuocere la pasta, utilizzare un formato corto, vi consiglio pasta integrale oppure pasta di legumi, io ho utilizzato penne di lenticchie rosse.
Quando la pasta sarà cotta, scolatela e unite la crema di verza con un filo d’olio d’oliva.
Preparate infine i piatti aggiungendo granella di noci e guarnire con le foglie di verza verde che abbiamo messo da parte
5,0 / 5
Grazie per aver votato!